×

Elezioni Usa 2020, Trump ammette la sconfitta

Condividi su Facebook

Dopo settimane caratterizzate da pesanti accuse di brogli e frodi elettorali, Trump ammette la sconfitta e avvia la transizione.

Elezioni Usa Trump ammette sconfitta

Dopo settimane dalle elezioni Usa 2020 (settimane caratterizzate da pesanti accuse di frode e brogli), il presidente uscente, Donald Trump, ammette la propria sconfitta in favore di Joe Biden e avvia dunque la fase di transizione con il nuovo inquilino della Casa Bianca.

Su Twitter il tycoon ha scritto: “Ho dato ordine alla General Service Administration e al mio team di avviare i protocolli”. Dice di farlo nell’interesse del paese, ma allo stesso tempo promette che continuerà con la sua battaglia per far luce sui presunti conteggi errati nelle ultime elezioni.

Elezioni Usa 2020, Trump ammette la sconfitta

Trump ha giustificato il via libera alla transizione spiegando che la repubblicana Emily Murphy, capo della Gsa, che finora ha tenuto in stand-by la certificazione, sarebbe stata “tormentata, minacciata, molestata e non voglio che accada niente a lei e ai suoi dipendenti”. La realtà è però che, anche contando di nuovo i voti, l’ormai ex presidente Usa risulta sconfitto e l’ultimo esempio in tal senso è arrivato nella serata di ieri, 23 novembre, dal Michigan.

Dal fronte Biden è invece arrivata la conferma della scelta di Tony Blinken come segretario di Stato. Si tratta di una persona da sempre molto vicina all’esponente democratico e fortemente schierata per il multilateralismo e le alleanze. Già numero due del Dipartimento di Stato nell’amministrazione Obama, è stato definito da Biden come una “superstar capace di fare qualsiasi lavoro”.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Contents.media