×

Si vanta sui social di non indossare la mascherina: infermiera sospesa

L'infermiera sospesa non indossava la mascherina fuori dal reparto di Oncologia.

infermiera mascherina 1 768x509

Ashley Grames, infermiera che lavorava da dieci anni nel reparto di Oncologia di un ospedale in Oregon, negli Stati Uniti, è stata sospesa perché ha rivelato sui social network di non indossare alcun dispositivo di protezione fuori dalla struttura sanitaria. In questo modo avrebbe messo a rischio la salute di centinaia di pazienti, di per sé fragili in virtù delle loro condizioni di salute.

La donna, tuttavia, non sembrava curarsene.

Il video sui social

Chissà cosa farebbero i miei colleghi se scoprissero che non indosso la mascherina quando sono fuori e che permetto ai miei figli di incontrare gli amici“, diceva Ashley Grames sui social network. Non pensava, in quel momento, che il video sarebbe in poco tempo diventato virale sul web. Qualcuno, intanto, ha pensato bene di inoltrarlo ai vertici dell’ospedale in cui lavora.

Il Salem Health Hospital ha dunque ringraziato su Facebook gli utenti che hanno segnalato il video e ha annunciato di avere messo in congedo amministrativo l’infermiera in attesa che venga effettuata una indagine in merito al suo comportamento. Seppure la donna non indossasse i dispositivi di protezione soltanto negli orari extra-lavorativi, infatti, il mancato rispetto delle norme contro il Coronavirus infrange ugualmente le norme dell’ospedale, che vuole preservare la salute dei pazienti ricoverati nel reparto di Oncologia.

Contents.media
Ultima ora