×

Hostess British Airways si prostituisce in volo: aperta indagine

Hostess della British Airways si prostituisce offrendo servizi extra a chi è disposto a pagare.

Hostess British Airways prostituisce

La British Airways si trova a dover fronteggiare una situazione che di sicuro mette in imbarazzo l’intera azienda. Nello specifico, stando a quanto diffuso da alcuni tabloid inglesi, una hostess della compagnia aerea avrebbe da tempo iniziato a prostituirsi durante e dopo il volo con i passeggeri interessati a ricevere un qualche tipo di servizio extra.

Pare che la ragazza venda la propria biancheria intima usata a 33 sterline a capo e che conceda incontri privati a pagamento negli hotel degli aereoporti una volta atterrati. Un business parallelo che la donna avrebbe creato sfruttando la forte visibilità che le conferisce il suo ruolo nel momento in cui un aereo è in viaggio. Il Sun parla addirittura di autoscatti inequivocabili che confermerebbero l’attività della hostess. Per la vicenda la la British Airways è stata costretta ad aprire una indagine interna.

Hostess di British Airways si prostituisce: l’indagine

“Non dovete far altro che darmi una certa somma di denaro, e verrete trattati in una maniera completamente differente, a vostra scelta”, questa la frase che la hostess avrebbe in più occasioni usato per adescare i clienti. La compagnia, dopo lo scandalo pubblicato sui vari giornali, ha preso le distanze ed ha dichiarato di non essere a conoscenza di questa storia.

“Ci aspettiamo i più alti standard etico-comportamentali dai nostri dipendenti ed è per questo che stiamo indagando sull’accaduto”, dicono dalla compagnia aerea. La questione è ora al centro di un’inchiesta disciplinare per individuare la responsabile e capire come si sia mossa durante le ore di lavoro.

Contents.media
Ultima ora