×

Centro commerciale apre in Camerun: clienti in difficoltà con le scale mobili

Condividi su Facebook

I video dei clienti sulle scale mobili del Douala Grand Mall, in Camerun, sono diventati virali.

scale mobili centro commerciale camerun

Douala, la capitale economica del Camerun, ha visto l’apertura di un nuovo un grande centro commerciale, caratterizzato da una moltitudine di negozi di ogni genere. Sicuramente una comodità non di poco conto per i cittadini. Tuttavia, ci sarebbe un piccolo ma non trascurabile problema: alcuni clienti si sono trovati in difficoltà all’interno dell’edificio, in quanto non sapevano utilizzare le scale mobili.

I video degli sventurati che si aggrappano disperatamente hanno fatto il giro del web. Il Grand Mall, così si chiama il mega centro commerciale in questione, è stato inaugurato lo scorso 17 novembre.

Camerun, clienti in difficoltà sulle scale mobili

Il Grand Mall è il più grande centro commerciale dell’Africa centrale. Sono state decine di migliaia i clienti che si sono riversati all’interno della struttura nei primi giorni di attività. Come si legge da afrique.le360.ma non passa tuttavia giorno “senza un video che mostra persone cadute sulle scale mobili, suscitando l’ilarità generale”.

Il Grand Mall è stato costruito dalla realtà imprenditoriale Raubex, sita in Sudafrica. Il centro commerciale in questione fa capo alla DRCC (Douala Retail and Convention Center). Quest’ultima altri non è che una joint venture nata dalla collaborazione tra Actis e gruppo Craft.

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Della Corte

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.

Leggi anche

Contents.media