×

Scomparsa Blogger di viaggi. Il compagno: “Ho bisogno di lei”

Giallo sui monti Pirenei. Una nota blogger di viaggi inglese è scomparsa dopo aver fatto una camminata in solitaria.

Scomparsa blogger di viaggi
Scomparsa blogger di viaggi

Esther Dingley una nota blogger di viaggi è scomparsa dopo aver fatto una passeggiata in solitaria in cima al Pic de Sauvegarde al confine tra Francia e Spagna, La donna ha poi fatto perdere le sue tracce. Stando a quanto riporta il Daily Mail la donna avrebbe accettato il passaggio da uno sconosciuto per poter far ritorno al camper.

Ancora non sono chiare le dinamiche della vicenda. Per questo motivo le Forze dell’ordine sarebbero già al lavoro per identificare chi sia l’uomo che avrebbe dato il passaggio alla blogger. Nel frattempo Dan che con Esther raccontava le esperienze di viaggio nella Pagina Facebook Esther and Dan, ha dichiarato: “Vi chiedo pensieri, preghiere, candele, qualunque cosa. Esther crede nel pensiero positivo e in questo momento accetterò qualsiasi cosa se significa che è viva.

Ho bisogno di lei.

Scomparsa blogger di viaggi

Giallo sui monti Pirenei. Una blogger di 37 anni Esther Dingley nota per aver raccontato insieme al compagno Dan Colgate le sue esperienze di viaggio è scomparsa sulla cima del Pic de Sauvegarde.

Da giorni della blogger non si hanno più notizie. Secondo quanto riporta il Daily Mail di Esther non si hanno più notizie dal 19 novembre. La donna avrebbe inoltre anche chiesto ad uno sconosciuto un passaggio per far ritorno al suo camper nel quale sarebbe dovuta già rientrare ormai lo scorso 25 novembre. Da lì in poi sono partite le ricerche fino a diventare in questi giorni vicenda di dominio pubblico.

La Polizia sarebbe tra l’altro al lavoro per identificare chi sia lo sconosciuto che ha offerto un passaggio alla blogger di 37 anni. Nel frattempo il compagno di lei Dan ha lanciato un significativo appello: “Vi chiedo pensieri, preghiere, candele, qualunque cosa. Esther crede nel pensiero positivo e in questo momento accetterò qualsiasi cosa se significa che è viva. Ho bisogno di lei. Non riesco a tollerare l’alternativa. Non c’è alcuna traccia di Esther da nessuna parte nella zona che intendeva esplorare, nonostante le ricerche approfondite da entrambi i lati del confine”.

Contents.media
Ultima ora