×

Francoforte, 13mila evacuati per bomba della seconda guerra mondiale

Circa 13mila abitanti di Francoforte sono stati evacuati per il disinnesco di una bomba della seconda guerra mondiale.

francoforte evacuati bomba guerra mondiale
francoforte evacuati bomba guerra mondiale

Circa 13mila abitanti di Francoforte sono stati evacuati dalla città per permettere il disinnesco di una bomba risalente alla seconda guerra mondiale. Come annunciato dai vigili, in meno di due ore gli artificieri hanno disinnescato la bomba. Allertati precedentemente anche i servizi ferroviari e case di riposo della zona.

Francoforte, evacuati per bomba di guerra

Dalla città di Francoforte sono stati evacuati circa 12.800 abitanti per permettere agli artificieri di disinnescare una vecchia bomba della seconda guerra mondiale.

Nel quartiere Gallo già da giovedì 3 dicembre gli artificieri avevano transennato la zona per un raggio di 700 metri. Per fortuna tutto è andato liscio: come annunciato sui social dai vigili del fuoco, gli artificieri hanno impiegato solo due ore per il disinnesco della bomba.

All’inizio si pensava che potesse richiedere quasi il doppio del tempo, ma in seguito gli operatori hanno dichiarato di aver individuato molto rapidamente la posizione del detonatore.

In precedenza i vigili allertarono tutte le abitazioni e aziende vicine al raggio d’azione della bomba, come case di riposo e centrali termiche. Anche il trasporto ferroviaro ha subito inevitabilmente variazioni nella circolazione.

Campo minato

La Germania rimane la nazione con il maggior numero di bombe inesplose, a 75 anni dalla fine della seconda guerra mondiale.

Nel 2020 gli artificieri hanno disinnescato 7 ordigni, scoperti nel cantiere del sito europeo Tesla che dovrebbe sorgere a Berlino nel 2021. Negli anni precedenti, anche a Dortmund e Colonia i vigili del fuoco ritrovarono altre bombe inglesi.

Sempre a Francoforte, un precedente simile risale al 2017, quando il ritrovamento di una bomba di quasi 1,4 tonnellate causò l’evacuazione di 65mila persone.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora