×

Medico smonta teorie no-vax in un minuto: il video diventa virale

Ben Janaway, medico inglese, è diventato famoso per un video contro i no-vax.

medico no vax

Ben Janaway, Servizio sanitario nazionale inglese, è stanco delle teorie prive di fondamento che i no-vax continuano a diffondere. È per questa ragione che in un video dalla durata di un minuto ha deciso di smontarle una dopo l’altra. Il filmato, in pochissimo tempo, è diventato virale ed ha collezionato centinaia di migliaia di visualizzazioni.

Il video sulle teorie no-vax

I vaccino sono fatti da una forma inerte o morta di un virus inserita nel corpo, in modo che i globuli bianchi possano sviluppare una risposta immunitaria naturale. Quindi, quando il sistema immunitario incontrerà il virus esterno, lo distruggerà senza sintomi, interrompendo la catena delle infezioni e dei morti, che sono milioni“. Ben Janaway ha iniziato il suo video spiegando cosa è un vaccino. Non tutti, infatti, lo sanno, soprattutto tra i no-vax.

Poi lo psichiatra prosegue smontando le varie teorie complottiste. “l legame tra vaccini e autismo o Alzheimer è stato completamente smentito da studi su larga scala. Non ci sono bambini morti o prove che un vaccino farà male, è tutto un mito. I rischi dei vaccini sono tutti molto bassi. Quello di uno choc anafilattico è estremamente basso, così come quello di una reazione allergica agli alimenti che possono essere utilizzati (chiedete prima di farlo) o di un danno ai tessuti“.

Al contrario, conclude, “il virus provoca milioni di morti e il costo sociale di milioni di malati, quindi fare il vaccino è cosa buona“. E alla fine… alza il dito medio ai no-vax.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora