×

Smart Working alle Hawaii con volo gratis: come candidarsi

Smart working alle Hawaii: il progetto del 50esimo Stato americano per risollevare l'economia. Come candidarsi?

Hawaii
Come candidarsi per fare smart working alle Hawaii

“Venite alle Hawaii per fare smart working, il volo è gratis”: come candidarsi per l’intrigante iniziativa lanciata dalle autorità del 50esimo Stato degli Usa.

Smart working alle Hawaii: un sogno?

Smart working nelle spiagge hawaiane durante la pandemia: questa è l’interessante iniziativa lanciata dalle autorità del 50esimo Stato americano per attirare membri della comunità.

Si tratta di ‘Movers and Shakas‘, un programma di residenza temporanea che collabora con scuole e imprese.

Sono previsti biglietti gratis di andata e ritorno per Oahu per i lavoratori in smart working che desiderano vivere e lavorare nell’isola. In questo modo, si contribuirà alla sua economia, ora in difficoltà a causa della carenza di turisti. Inizialmente, saranno accettati 50 candidati per un primo gruppo, entro il 15 dicembre: i successivi saranno accettati a rotazione.

“Movers and Shakas è un piccolo passo verso la ripresa economica e la diversificazione della nostra economia”, ha detto Jason Higa, ideatore del programma, alla Cnn. Spiega: “La pandemia ha normalizzato il lavoro a distanza per il prossimo futuro, quindi riteniamo che questa situazione rappresenti un’opportunità per i residenti di tornare a casa e per i professionisti fuori dallo stato di vivere l’esperienza delle Hawaii, non come turisti, ma come membri della nostra comunità“.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Movers & Shakas (@moversandshakas)

Movers and Shakas: come candidarsi?

Per candidarsi basterà avere 18 anni e un lavoro a distanza. Basterà poi visitare il sito ufficiale, dove serviranno solo 5 minuti, sufficienti per inserire nome, cognome, tipo di lavoro, email e numero di telefono. Le autorità, poi, ricontatteranno il candidato per un colloquio conoscitivo.

Inoltre, è necessario inserire eventuali gruppi di volontariato di cui si vuole far parte: educazione, programmi per i poveri, associazioni animaliste e altro, in quanto lo scopo del programma è proprio quello di avere nuovi membri della comunità a tutti gli effetti.

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Annachiara Musella

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora