×

Covid, la Svizzera blocca i treni verso l’Italia dal 10 dicembre

Condividi su Facebook

Da giovedì 10 dicembre la Svizzera blocca i treni per l'Italia: problemi per i lavoratori.

Svizzera blocca treni per Italia

La Svizzera è tornata ad avere grandi problemi con l’emergenza coronavirus e i numeri del contagio, specie nel Canton Ticino, si sono notevolmente alzati. Per cercare di contrastare l’emergenza, il governo ha introdotto delle nuove misure restrittivecome il coprifuoco notturno e il blocco dei treni in partenza per l’Italia a partire da giovedì 10 dicembre.

Alla base di questa scelta, stando a quanto riferito dalla Ferrovie Federali svizzere, ci sarebbe l’incapacità da parte della società stessa di far rispettare alcune norme anti contagio richieste dalle autorità italiane. Le problematiche maggiori sembrano ora riguardare i molti italiani che lavorano oltre confine, ma dalle stesse ferrovie si apprende che dichiarazioni più chiare verranno fornite nelle prossime ore.

Svizzera blocca treni per Italia

L’emergenza sanitaria in Svizzera riguarda maggiormente i territori del suo confine a sud, ed è proprio li che il governo ha imposte le misure di contenimento più ferree. I dati confermato quanto appena detto. Nella giornata di ieri, 7 dicembre, nella fascia frontiera si registravano 116 nuovi casi e 9 morti, a fronte di una popolazione di 300.000 abitanti. Il tasso di positività dei tamponi in Ticino resta molto alto, 22%, sopratutto se paragonato con quello dell’intera Svizzera 16,3%.

Oltre al blocco dei treni per l’Italia e il coprifuoco notturno è stata prevista la chiusura dei bar alle 19 e dei ristoranti alle 22. Lo stesso vale per i casinò, le sale bingo, i night club e le case per appuntamenti a luci rosse.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora