×

Russia, ragazza muore nella vasca: stava caricando lo smartphone

Mentre caricava lo smartphone, la ragazza è rimasta fulminata nella sua vasca da bagno. A trovarla è stata la sua coinquilina.

Olesya Semenova
Olesya Semenova

Olesya Semenova, commessa di 24 anni, è morta fulminata dopo aver caricato il suo smartphone mentre faceva il bagno nella vasca. La tragedia è avvenuta in una casa di Arkhangelsk, in Russia, dove la ragazza viveva con una sua amica. Daria è rimasta sconvolta quando l’ha trovata priva di vita e ha subito chiamato i soccorsi.

Ragazza muore nella vasca

Ho urlato, l’ho scossa, ma era pallida, non respirava e non dava segni di vita. Ero davvero spaventata. Quando l’ho toccata, ho avuto una scossa elettrica. C’era uno smartphone in acqua, si stava caricando” ha raccontato Daria, la coinquilina della vittima. La ragazza si è molto spaventata quando ha trovato la sua amica in quelle condizioni. I paramedici hanno confermato che la 24enne è morta nella vasca da bagno a causa del cellulare che è caduto in acqua mentre era ancora collegato alla presa elettrica.

Una vera e propria tragedia, che ha puntato nuovamente l’attenzione sulla questione sicurezza, che in Russia è stata più volte sottolineata, visto che non è il primo caso.

Il ministero russo per le emergenze ha emesso un comunicato in cui ha ricordato che questo è stato solo l’ultimo di una lunga serie di incidenti mortali nel paese. “La tragedia ci ricorda ancora una volta che l’acqua e un elettrodomestico collegato alla rete sono incompatibili.

Lo stesso vale per qualsiasi dispositivo mobile” si legge nel documentato. Olesya Semenova è stata l’ultima vittima di questo tipo di incidenti domestici. Ad agosto una ragazza di 15 anni è morta per lo stesso motivo a Mosca. Lo scorso anno è accaduto alla star del poker Liliya Novikova e ancora ad un mago della matematica, con una laurea di primo livello in ingegneria. In Russia questo tipo di incidente è davvero troppo frequente.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora