×

Nuova variante Covid, Unione europea convoca riunione d’emergenza

Condividi su Facebook

Risultano contatti tra Emmanuel Macron, Angela Merkel, Ursula Von der Leyen e Charles Michel per avviare un piano a gestione dell'emergenza

unione europea
unione europea

Confermata una nuova variante del Covid 19 nel Regno Unito, che forse si è già diffusa in altri Paesi europei e non solo. L’Oms ha annunciato infatti che il nuovo ceppo dovrebbe essere già emerso anche in Olanda, Danimarca e Australia.

L’Unione europea però comincia a muoversi. La presidenza tedesca dell’Unione Europea “ha invitato domani alle 11 i rappresentanti dei Paesi membri ad una riunione d’emergenza del meccanismo di risposta alla crisi (Ipcr) per coordinare la risposta alla nuova variante del coronavirus nel Regno Unito”. L’annuncio è stato fatto su twitter dal portavoce della presidenza tedesca, Sebastian Fischer.

Unione europea convoca riunione d’emergenza

Nella giornata di domenica 20 dicembre, risultano esserci stati contatti tra Emmanuel Macron, Angela Merkel, Ursula Von der Leyen e Charles Michel per avviare un piano a gestione dell’emergenza.

I Paesi Ue, intanto, compresa l’Italia, hanno diramato lo stop dei collegamenti con il Regno Unito.

Nuova variante Covid

In Italia per il momento la nuova variante non risulta essere presente. Sale però la preoccupazione tra i medici e i virologhi. “Non si sa se la risposta immunitaria prodotta dai vaccini copre anche questa variante di coronavirus“, ha dichiarato il virologo Andrea Crisanti, intervistato dall’Adnkronos. “Bisogna verificare se questa variante si trova già in Italia e quindi dare risorse ai laboratori per fare i sequenziamenti”.

Sulla questione è intervenuto subito anche il Ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio. “Il Regno Unito ha lanciato l’allarme su una nuova forma di Covid che sarebbe il risultato di una mutazione del virus – ha scritto sul proprio profilo Facebook -. Come Governo abbiamo il dovere di proteggere gli italiani, per questa ragione, dopo aver avvisato il Governo inglese, con il Ministero della Salute stiamo per firmare il provvedimento per sospendere i voli con la Gran Bretagna. La nostra priorità è tutelare l’Italia e i nostri connazionali”.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media