×

Covid, quante persone sono già state vaccinate nel mondo?

L'analisi condotta da Bloomberg svela quante persone sono già state vaccinate contro il Covid nel mondo.

Vaccino
Vaccino

Le persone che sono state vaccinate nel mondo contro il Covid-19 sono 1,8 milioni. Questo dato è emerso da un’analisi condotta da Bloomberg nei Paesi in cui sono già iniziate le campagne vaccinali. Si tratta di una delle operazioni più grandi mai effettuate nella storia.

Persone vaccinate nel mondo

Negli Stati Uniti, dove le prime dosi sono state distribuite dal 14 dicembre dopo l’approvazione dell’Fda del farmaco messo a punto da Pfizer-BioNTech, sono state somministrate 556.208 dosi, soprattutto agli operatori sanitari. Questi numeri potrebbero crescere grazie alla distribuzione dei vaccini di Moderna. Secondo quanto previsto dal piano vaccinale di Washington, entro oggi lunedì’ 21 dicembre, dovrebbero essere vaccinati in totale 1,5 milioni di americane, che tra tre settimane dovranno sottoporsi alla seconda dose.

Al 19 dicembre, secondo i dati di Bloomberg, lo Stato che aveva effettuato più vaccini è stata la Florida, con 40.037 dosi, seguita dal Colorado, con 30.933 dosi e dal Texas, con 26.007 dosi. In Canada sono state vaccinate 6.180 persone al 18 Dicembre, di cui 2000 in Ontario e 4.020 in Quebec. Nel Regno Unito, invece, tra personale sanitario, ospiti e dipendenti di Rsa, sono state vaccinate 350.000 persone.


Cina e Russia hanno approvato i rispettivi vaccini a fine estate e pare abbiano già vaccinato rispettivamente 650.000 e 320.000 persone al 18 Dicembre. Secondo Bloomberg, che sta monitorando lo sviluppo di 9 vaccini anti-Covid, almeno 6 di questi sono disponibili per uso pubblico in almeno 6 Paesi. Nessuna di queste dosi, da sola, è sufficiente ad immunizzare la popolazione globale, ma insieme sono la migliore possibilità per l’umanità di mettere fine a questa pandemia. I Paesi hanno stretto accordi per garantire l’accesso ai vaccini e già 8,20 miliardi di dosi sono state messe da parte. Questo sarebbe sufficiente per coprire più della metà della popolazione mondiale, visto che la maggior parte di loro prevedono una doppia somministrazione a distanza di un mese. Le dosi non sono distribuite in modo uniforme, per cui i tempi per raggiungere l’immunità di gregge si allungheranno.

Contents.media
Ultima ora