×

Covid-19, rassicurazioni dell’Oms sulla variante inglese: “Non è fuori controllo”

Condividi su Facebook

Secondo l'Oms la variante inglese del Covid-19 può essere contrastata con le tradizionali misure sanitarie.

oms

La diffusione della variante inglese del Covid-19 può essere ancora arginata. Ad affermarlo è l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), che ha smentito le recenti dichiarazioni di Matt Hancock. Il Ministro della Sanità britannico, infatti, aveva sostenuto che il virus mutato fosse ormai “fuori controllo” almeno nel Regno Unito.

La capacità di circolare in modo più veloce rispetto al ceppo originario ne sarebbe la causa. L’istituto specializzato, tuttavia, frena gli allarmismi.

Le rassicurazioni dell’Oms

La nuova variante inglese del Covid-19non è fuori controllo“. Lo ha assicurato Michael Ryan, responsabile dell’emergenza sanitaria dell’Oms. Una ulteriore ondata del virus, anche a fronte della mutazione, può infatti essere gestita con le comprovate misure sanitarie. “Abbiamo avuto un R0 (tasso di riproduzione del virus) molto superiore a 1,5 in momenti diversi durante questa pandemia e l’abbiamo controllato.

Questa situazione non è quindi, in questo senso, fuori controllo“, ha detto.

Non ci sono infatti dati che dimostrano una maggior pericolosità in questa mutazione. La circolazione del ceppo inglese, inoltre, in base alle prime stime degli esperti, non dovrebbe ostacolare gli effetti dei vaccini già prodotti contro il Covid-19. Continuando a rispettare le misure di restrizione in vigore, dunque, si potrà combattere anche tale variante del virus.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Contents.media