×

USA, ragazza arrestata per violazione quarantena Covid

USA, ragazza arrestata per violazione quarantena Covid. La giovane Skylar Mack, studentessa di soli 18 anni, è finita in un carcere della Georgia.

USA, ragazza arrestata per violazione quarantena Covid
USA, ragazza arrestata per violazione quarantena Covid

USA, ragazza arrestata per violazione quarantena Covid. La giovane studentessa 18enne Skylar Mack finirà in un carcere della Georgia, sua città natale, per inosservanza delle norme varate dal Governo. La condanna la costringe dietro le sbarre per 4 mesi assieme al fidanzato Vanjae Ramgeet.

Violazione della quarantena, arrestata ragazza

La ragazza era andata alle Isole Cayman a fine novembre 2020, per rivedere il fidanzato e assistere alla sua partecipazione al campionato nazionale di moto d’acqua. Al suo arrivo, come da norme anti Covid, avrebbe dovuto osservare 14 giorni di quarantena fiduciaria presso la sua camera d’albergo. Skylar ha fatto un tampone, risultato negativo, e poi si è sfilata dal polso il braccialetto elettronico per il monitoraggio degli arrivi dall’estero, scappando su una spiaggia a Grand Cayman per vedere la gara di Vanjae.

Usa, ricorso dell’avvocato

Avvisati della presenza della ragazza, in violazione della quarantena, gli organizzatori della gara hanno chiamato la polizia. Entrambi i giovani sono stati dichiarati colpevoli ma il loro avvocato ha chiesto una condanna meno severa di 4 mesi in carcere.

Sono due giovani che non hanno mai avuto problemi prima d’ora”, ha dichiarato il legale Jonathon Hughes. “Piange, vuole tornare a casa”, ha detto la nonna della ragazza, Jeanne Mack, alla Nbc, “Sa di aver commesso un errore, lo ammette”.

Fortunatamente per loro, il ricorso dell’avvocato ha avuto effetto e la condanna è stata ridotta a 2 mesi dalla Corte di Appello delle Isole Cayman. “La signorina Mack e il signor Ramgeet continuano ad esprimere rimorso per le azioni compiute e chiedono perdono alla gente delle Isole Cayman”, ha detto Huges alla stampa.

Contents.media
Ultima ora