×

Covid-19, l’Argentina blocca i voli con l’Italia

Voli sospesi tra Argentina e Italia: a comunicarlo è stata la Direzione delle migrazioni sudamericane.

Covid-19, Argentina sospende voli con l'Italia

L’Argentina ha bloccato i voli da e per l’Italia fino all’8 gennaio 2021 per evitare il propagarsi e la diffusione del Covid-19. Il provvedimento è stato annunciato dalla Direzione delle migrazioni del Paese sudamericano. Non c’è però soltanto l’Italia nel gruppo delle nazioni con cui si interrompono momentaneamente i voli, ma si aggiungono anche Australia, Danimarca e Paesi Bassi.

Restano confermate le restrizioni con il Regno Unito per evitare l’aumento dei contagi causati dal Coronavirus.

Covid-19, la decisione dell’Argentina

Il Governo argentino ha precisato che il provvedimento è strettamente legato all’evoluzione della situazione che ogni nazione sta affrontando con i casi di Coronavirus. Dalla mezzanotte del 25 dicembre 2020, per chi vi risiede, serviranno nuovi requisiti per entrare ed uscire dall’Argentina. Lo si potrà fare soltanto negli aeroporti di San Fernando ed Ezeiza (unici scali validi per gli ingressi).

L’Argentina è stata colpita dall’impennata di casi di Coronavirus già in piena estate ed è per questo che si è scelto, diversi mesi fa, di optare per il lockdown.

Le novità

Per entrare in Argentina sarà necessario presentare un test molecolare negativo e osservare un periodo di quarantena obbligatoria della durata di sette giorni. Per quanto riguarda i casi di Covid-19 in Argentina si registrano, stando ai dati del 23 dicembre 2020, oltre 8mila nuovi positivi e 60 morti.

Nel Paese superato il milione e mezzo di persone positive, le vittime sono oltre 42mila. L’allerta è massima, non si vuole abbassare la guardia per nessun motivo: questo è quanto comunicato dai vertici argentini.

Contents.media
Ultima ora