×

Covid, Germania e Ungheria anticipano il Vaccine Day europeo

Vaccine Day anticipato: Germania e Ungheria somministrano le prime dosi del vaccino contro il Covid.

Vaccino Covid Germania e Ungheria
Germania e Ungheria anticipano Vaccine Day

Il Vaccine Day è stato stabilito per domenica 27 dicembre, ma due Paesi europei lo hanno anticipato di un giorno. Si tratta di Germania e Ungheria: hanno somministrato le prime dosi del vaccino contro il Covid, sviluppato da Pfizer e BioNTech.

Germania e Ungheria anticipano il Vaccine Day

Germania e Ungheria anticipano gli altri Paesi Ue e somministrano le prime dosi un giorno prima del Vaccine Day.

L’Ungheria ha effettuato, con un giorno in anticipo, i primi vaccini contro il Covid. Budapest ha usato le dosi già arrivate del farmaco Pfizer-Biontech, facendo saltare i piani di un avvio coordinato della campagna vaccinale in tutti i 27 Paesi dell’UE.

Ad essere vaccinati per primi sono stati medici e personale sanitario. Al momento, non si conosce il motivo per cui le autorità ungheresi abbiano anticipato la vaccinazione.

Anche la Germania ha deciso di anticipare di un giorno il Vaccine Day. La prima persona ad essere vaccinata è stata Edith Kwoizalla, anziana di ben 101 anni. La vaccinazione è avvenuta nel centro per anziani Kruger, ad Halberstadt in Sassonia-Anhalt. A riferirlo è stata la Bild, segnalando la calma e il sorriso della donna.

“Ogni giorno che aspettiamo e’ di troppo”, afferma un infermiere del centro per anziani. Secondo quanto emerge dal giornale tedesco, sono stati vaccinati 40 dei 59 residenti della struttura, più 10 dipendenti. Nella mattinata di santo Stefano, lo stato della Sassonia-Anhalt ha ricevuto la prima consegna di 9.750 dosi di vaccino e le ha distribuite ai distretti.

Intanto la Slovacchia ha annunciato che intende cominciare a somministrare le prime dosi nella serata che precede la data stabilita per il Vaccine Day.

Contents.media
Ultima ora