×

Regala test del DNA alla fidanzata e scopre che sono fratelli

Il ragazzo scopre dal test del DNA regalato alla fidanzata di essere suo fratello: un Natale decisamente surreale per la coppia.

test dna fidanzata fratelli
test dna fidanzata fratelli

Un Natale decisamente inaspettato, quello di un ragazzo che ha deciso di regalare alla sua fidanzata un test del DNA, salvo poi scoprire, proprio grazie a quell’esame, di essere fratelli. Più precisamente fratellastri, dato che i due ragazzi protagonisti inconsapevoli di questa clamorosa scoperta avrebbero lo stesso padre.

Sui social molti utenti hanno mostrato grande solidarietà e appoggio per la coppia.

Test del DNA alla fidanzata: sono fratelli

Su Reddit, tra le piattaforme social più seguite negli Usa, il ragazzo ha postato la vicenda. I suoi genitori avrebbero spinto per quel tipo di regalo e così entrambi hanno effettuato il test prima di Natale.

L’esito però ha lasciato tutti attoniti: i due fidanzati hanno un legame di parentela, più precisamente di essere fratellastri.

Così la coppia ha deciso di indagare, scoprendo di avere in comune lo stesso padre.

La donna a quel punto ha chiamato la madre per chiedere informazioni su presunti fratellastri, e dopo aver nominato il suocero, la madre ha confessato il segreto.

Weekend galeotto

In gioventù la madre della ragazza e il marito avevano deciso di vivere un weekend senza vincoli relazionali. Così la madre decise di ricongiungersi con l’ex, che in futuro sarebbe diventato il padre del ragazzo.

Una tresca di qualche giorno, finita in quel weekend, ma che ha segnato per sempre le loro vite. Lei non ha mai rivelato al futro suocero che il figlio che aspettava era il suo, poichè non immaginava che in futuro avrebbero potuto rivedersi.

Sui social molti utenti hanno commentato con sgiomento ma anche con molta solidarietà: “Non è colpa tua. La madre della tua fidanzata le ha mentito, non hai fatto nulla di sbagliato e spero che possiate sostenervi a vicenda”, così scrive una ragazza sotto al suo post

Contents.media
Ultima ora