×

Rissa in una sauna, morte sette persone in Cina

Un gruppo di persone ha dato vita a una rissa successivamente tramutata in tragedia.

Cina, rissa in una sauna provoca 7 morti

Una gravissima rissa avvenuta in Cina è terminata nel peggiore dei modi. La lite è degenerata all’interno di una sauna nella quale sono partite delle coltellate mortali. Il bilancio provvisorio parla di sette morti e di altrettanti feriti. L’accaduto si è verificato nella città di Kaiyuan che si trova nella provincia di Liaoning.

Cina, rissa in una sauna

Proprio nelle vicinanze dell’ingresso è partito tutto, come confermato dagli organi d’informazione locali. A scatenare la rissa mortale è stato un uomo successivamente fermato dal personale di pubblica sicurezza. La persona bloccata si trova attualmente in stato di arresto, ma non ha spiegato il motivo dell’attacco.

Gli autori di simili attacchi in Cina, identificati anche nel recente passato, sono stati descritti come malati di mente con problemi comportamentali vissuti all’interno della società.

Una guardia che si occupa della sicurezza di un asilo nido ferì 39 persone lo scorso giugno con un coltello nella regione del Guangxi. Nel 2018, invece, un uomo uccise una persona, ferendone altre 12 durante un attacco a un centro commerciale di Pechino: l’uomo fu bloccato in possesso di un coltello.

Precedenti pericolosi, da non sottovalutare

Purtroppo questa tipologia di eventi capitano spesso e volentieri anche durante eventi come matrimoni, festività, ma anche per strada.

In alcuni casi non ci sono morti, vedi per esempio ciò che è accaduto a Ercolano non molto tempo fa con la rissa che ha coinvolto decine di persone. Per non parlare di quanto accaduto a Roma con tanti ragazzi coinvolti e un’indagine ad ampio raggio per chiarire i motivi.

Contents.media
Ultima ora