×

Uomo uccide la figlia di un anno: il giudice lo condanna

L'uomo arrestato è un pilota di aerei: dopo poco più di un anno è arrivata la sentenza.

Uomo uccide la figlia in Kazakistan, condannato

Un delitto efferato si è concluso con una sentenza di condanna per un padre che uccide la figlia in una camera di hotel. L’uomo, un pilota aereo di 42 anni, fu arrestato lo scorso anno per l’omicidio della bambina.

Nonostante l’appello della moglie è stato comunque condannato dal giudice.

Uccide la figlia con brutalità

Mohamed Barakat è un 42enne di Londra condannato per l’uccisione della figlia. L’uomo avrebbe schiacciato la testa della bambina contro un muro, giustificando l’accaduto con delle presunte crisi epilettiche. La famiglia si trovava in quel momento in una stanza d’albergo per una vacanza. Sua moglie Madina ha prima dichiarato di essere fuggita per paura di essere picchiata, poi ha ritrattato difendendo il marito.

L’uomo è sceso dalla camera portando la bambina ormai senza vita tra le sue braccia. Il personale medico, dopo aver accertato il decesso, ha contattato le forze dell’ordine.

Secondo il personale medico, inoltre, l’uomo non avrebbe mai sofferto di epilessia. La vicenda risale a ottobre 2019, ma la sentenza di condanna è arrivata da poco.

La sentenza del giudice

L’uomo ha tentato di giustificarsi in tutti i modi, ma i giudici non gli hanno creduto.

Barakat, secondo le indagini, avrebbe assunto droga e alcol uccidendo successivamente la piccola Sophia in preda a uno stato di grave alterazione. L’uomo è stato condannato a 20 anni di carcere: la lettura della sentenza è avvenuta nell’udienza virtuale del tribunale di Almaty.

Anche nello Utah una donna ha ucciso la figlia di 4 anni con almeno 30 coltellate. Un altro simile delitto è avvenuto nel Kansas dove in questo caso sono stati entrambi i genitori a uccidere la figlia.

Contents.media
Ultima ora