×

Vaccino, errore in Germania: 5 dosi a testa per 8 persone

In Germania è stato commesso un errore molto grave durante il V-Day: la somministrazione di 5 dosi a testa per 8 dipendenti di una casa di riposo.

Vaccino Covid
Vaccino Covid

In una casa di riposo di Stralsund, in Germania, otto dipendenti hanno ricevuto cinque dosi di vaccino anti-Covid Pfizer BioNTech a testa, per errore. Lo ha reso noto il quotidiano tedesco Spiegel, spiegando che l’incidente è avvenuto proprio durante il V-Day, giornata in cui l’Europa si è dedicata alle prime vaccinazioni.

Vaccino, errore in Germania

Secondo quanto reso noto da Stefan Kerth, amministratore del distretto di Vorpommern-Rügen, otto dipendenti della casa di riposo hanno ricevuto cinque dosi di vaccino a testa e quattro di loro sono stati ricoverati in ospedale a scopo precauzionale dopo aver manifestato sintomi simil-influenzali non gravi. Le loro condizioni per il momento non destano preoccupazione e sono monitorati dai medici. Come hanno dichiarato i dirigenti sanitari del distretto di Vorpommern-Rügen, il produttore del vaccino Pfizer-BioNTech ha spiegato che dosi maggiori del farmaco erano state testate su soggetti di prova durante la fase 1 senza gravi conseguenze.

Per il momento l’unica reazione è stata caratterizzata da sintomi simili ad un influenza, da lievi a moderati. Si tratta di eventi avversi di carattere transitorio, mentre non sono stati segnalati degli eventi permanenti. Gli otto dipendenti della Rsa possono stare tranquilli. Nonostante la dose di vaccino anti-Covid moltiplicata per cinque, gli effetti collaterali sembrano non essere preoccupanti, almeno per il momento. Tutti i vaccinati sono sotto costante monitoraggio medico.

Una portavoce di BioNTech ha voluto rassicurare spiegando che nei test sono state somministrate quantità di farmaco fino a 100 microgrammi senza avere conseguenze. La dose abituale di vaccinazione è di 30 microgrammi.

Contents.media
Ultima ora