×

Terremoto in Croazia: nuova scossa a Petrinja di magnitudo 4

Gli scienziati dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato un nuovo terremoto di magnitudo 4 in Croazia.

Terremoto

Continua a tremare la terra in Croazia, dove all’alba di giovedì 31 dicembre 2020, precisamente alle 4:33 (ora italiana), si è verificata una nuova scossa di terremoto di magnitudo 4. Secondo i dati forniti dall’INGV gli l’ipocentro è stato localizzato a 10 km di profondità e l’epicentro sempre nei pressi della città di Petrinja, già oggetto di crolli e vittime due giorni prima dopo il sisma di intensità pari a 6.4.

Terremoto in Croazia: nuova scossa

La magnitudo dell’evento sismico era stata inizialmente stimata tra 3.8 e 4.3 ma, dopo aver rivisto i dati, gli scienziati hanno fornito quella definitiva di 4. Queste le coordinate geografiche a cui ha avuto luogo il sommovimento: latitudine 45.41 e longitudine 16.16.

Si tratta di una delle tante scosse che si sono succedute dopo la più forte che ha causato sette vittime, decine di feriti, il crollo di diversi edifici e l’interruzione di elettricità e linee telefoniche.

Per precauzione era stata anche fermata la centrale nucleare di Krsko in Slovenia. I due sismi più forti seguiti a quello di magnitudo 6.4 sono stati rilevati mercoledì 30 dicembre. Il primo di intensità pari a 5 registrato alle 6.15 e il secondo di magnitudo 4.7 verificatosi alle 6.26.

Anche i cittadini italiani hanno avvertito le scosse. Decine infatti le segnalazioni giunte dal Friuli, soprattutto nella Bassa Friulana e nella Venezia Giulia ma anche in altre zone della costa orientale dove il terremoto ha svegliato dal sonno molte persone.

Il terremoto più intenso era stato sentito anche in Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo e altre regioni affacciate sull’Adriatico.

Contents.media
Ultima ora