×

Tenerife, muore travolto da un’onda anomala a 33 anni

Condividi su Facebook

Un giovane uomo di 33 anni è morto travolto da un’onda anomala mentre si trovava in vacanza con il padre e alcuni amici a Tenerife.

Morto

Un 33enne è scomparso prematuramente dopo essere stato stravolto da un’onda anomala: il giovane uomo di trovava a Tenerife per trascorrere le vacanze natalizie con il padre e un gruppo di amici.

Tenerife, muore travolto da un’onda anomala

Diego Nicchi, imprenditore toscano originario della Valtiberina aretina, è deceduto a Tenerife martedì 29 dicembre.

Il 33enne stava passeggiando con alcuni amici su un pontile situato in zona Charco de La Laja, a San Juan de la Rambla, quando sono stati travolti da una improvvisa e violenta onda anomala. Dopo l’accaduto, uno dei presenti, un uomo di 37 anni, ha riportato una frattura alla gamba mentre Diego Nicchi è stato trascinato in mare e dato per disperso. Le ricerche dell’imprenditore sono state avviate immediatamente dalla guardia costiera dell’isola spagnola e sono state condotte sia via mare che tramite elicottero.

Il corpo senza vita del giovane, tuttavia, è stato rinvenuto circa trenta minuti dopo l’impatto, in prossimità di alcuni scogli.

Il cordoglio per la morte di Diego Nicchi

Il primo a dare notizia del tragico incidente è stato il padre della vittima, attraverso un post pubblicato nella giornata di mercoledì 30 sul suo account Facebook: «Ieri mio figlio Diego è venuto a mancare.

Portato via dalle onde…».

L’imprenditore italiano Diego Nicchi si occupava del commercio di funghi e tartufi e ricopriva, da circa dieci anni, un ruolo preminente presso l’azienda familiare Miercurea Ciuc, situata in Romania e fondata dal padre. L’uomo si era recato a Tenerife, isola presso la quale possedeva una seconda casa, per passare le vacanze natalizie con il padre e alcuni amici.

Il corpo del giovane, attualmente, è custodito presso l’isola spagnola, in attesa dell’arrivo della madre e dello zio che avvieranno le pratiche per riportare la salma del 33enne in Italia.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media