×

Coronavirus, la mail da Londra: “Siamo al disastro”

Condividi su Facebook

Da Londra è stata diffusa una mail dal contenuto scioccante: gli ospedali inglesi sarebbero al collasso.

Londra ospedali al collasso
Londra ospedali al collasso

“In questo momento siamo al disastro”, sono le parole d’allarme trapelate dall’ospedale di Londra e diffuse con un tweet dalla dottoressa Julia Grace Patterson che ha provveduto a trasmettere le parole del personale del London Royal Hospital, attraverso una mail dai toni preoccupanti.

Il contenuto della e-mail è arrivato fino a noi grazie alla condivisione del tweet della dottoressa inglese da parte del professore di virologia all’Università San Raffaele di Milano Roberto Burioni.

Si tratta dunque di parole fondamentali che ci dicono ancora molto della situazione dei contagi a livello internazionale. Queste parole, così come ha dichiarato il virologo sono un vero e proprio “Bollettino di guerra”, e come tale siamo ancora invitati a non abbassare la guardia.

Londra, ospedali al collasso

Gli ospedali inglesi sono al collasso. Sono le parole contenute in una e-mail diffusa dal personale del London Royal Hospital una delle più importanti strutture ospedaliere del Regno Unito. Il contenuto di questa e-mail è stato poi diffuso con un tweet dalla dottoressa Julia Grace Patterson che ha diffuso le seguenti parole: “Siamo al disastro , non stiamo fornendo cure di livello perchè non possiamo”.

Ad ogni modo il contenuto della email è stato trapelato integralmente da ITV News: “Siamo ora in modalità medicina da disastro.

Non possiamo più garantire alti standard nelle cure più critiche perché non possiamo. Anche se questo è tutt’altro che ideale, è come stanno le cose e come devono essere per ora”, nella e-mail è stato aggiunto che nonostante tutto la terapia intensiva della Royal London “se la cava bene rispetto ad alcuni siti“.

Ła mail si conclude dando una panoramica della situazione non mancando di essere ottimista: “Ogni ospedale nel nord est di Londra sta lottando, alcuni con scorte di ossigeno insufficienti, tutti con un numero insufficiente di infermieri…Kent è in una posizione simile, se non peggiore.” Infine è stato aggiunto: “Le cose diventeranno più difficili prima di migliorare, man mano che ci diamo da fare, tendiamo tutti a raggiungere un limite, in un modo o nell’altro…abbi pazienza, offri un orecchio / una spalla (metaforicamente ovviamente, mantenendo le distanze sociali!), Sii comprensivo. Ce la faremo meglio se la supereremo insieme.”

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Contents.media