×

Padre uccide figli in Messico dopo una lite con la moglie

Le giustificazioni rilasciate dal 26enne lasciano veramente senza parole.

Padre uccide figli in Messico

Una lite tra marito e moglie degenera in Messico e arriva l’inatteso e orribile finale: un padre uccide i tre figli di 3, 7 e 8 anni nella casa di famiglia. L’uomo, arrestato dalla polizia, ha spiegato cosa sia realmente accaduto.

Secondo le informazioni diffuse dai quotidiani locali l’assassino avrebbe ucciso i figli “come segno di vendetta contro la moglie”.

Padre uccide i tre figli

La terribile vicenda è accaduta nella città Mineral de la Reforma, nello Stato di Hidalgo, lo scorso 2 gennaio. Subito dopo il terribile delitto il padre assassino è fuggito facendo perdere le tracce, ma è stato rintracciato dopo circa quattro giorni dalle forze di pubblica sicurezza. Si tratta di un 26enne scoperto e bloccato dalla polizia.

L’uomo è stato condotto in un commissariato dove ha confessato l’assassinio dei figli e spiegato anche il movente. Adesso non resta che attendere l’inizio del processo e la successiva sentenza. Le cause della morte sarebbero i violenti pugni che non avrebbero lasciato scampo alle povere vittime indifese. Nonostante l’arrivo dei soccorsi non si è potuto fare altro che constatare il decesso dei tre piccoli. Una caccia all’uomo culminata a Hermosillo con la cattura del ragazzo.

Non si tratta purtroppo dell’unica vicenda. Di recente anche in Corea del Sud una bambina di 16 mesi è morta: sul corpicino di Jeong In sono state scoperte delle fratture e dei lividi che, secondo gli inquirenti, non lascerebbero molti dubbi a riguardo. Anche nel Kansas una bambina è stata trovata senza vita nel bosco: arrestati entrambi i genitori sui quali pendono delle gravissime accuse.

Contents.media
Ultima ora