×

Impeachment: cos’è, per chi e quando viene richiesto

L'impeachment è un istituto giuridico presente negli Stati Uniti che può comportare importanti cambiamenti nell'esecutivo.

Impeachment

L’impeachment è un istituto giuridico presente in diversi Stati del mondo che permette il rinvio a giudizio di titolari di cariche pubbliche nei casi in cui abbiano commesso determinati illeciti nell’esercizio delle loro funzioni. Negli Stati Uniti, ad esempio, gli illeciti sanzionabili sono il tradimento, la corruzione e altri gravi crimini e misfatti.

Le sanzioni, invece, prevedono la rimozione o destituzione dalla carica e l’interdizione dai pubblici uffici, parallelamente ai procedimenti di giustizia ordinaria.

L’impeachment nel mondo

Nella gran parte dei Paesi del mondo l’impeachment è ormai caduto in disuso, come in Inghilterra, oppure non presente nelle leggi, seppure mediaticamente si faccia uso del termine. Negli Stati Uniti, invece, esso viene ancora utilizzato. I soggetti sottoposti al procedimento possono essere i componenti del potere esecutivo e i membri delle giurisdizioni federali.

I promotori del procedimento sono la Camera dei Rappresentanti ed il Senato.

I casi noti di impeachment

Nella storia degli Stati Uniti tre presidenti sono stati sottoposti ad impeachment: i democratici Andrew Johnson (1868) e Bill Clinton (1998) e il repubblicano Donald Trump (2019). Johnson fu sottoposto all’istituto giuridico per abuso di potere nel conflitto contro il Congresso. Clinton, invece, fu accusato di spergiuro in quanto aveva negato di avere avuto una relazione con una stagista della Casa Bianca e tentato di insabbiare la vicenda, ostacolando il processo.

Trump, infine, fu accusato di intralcio alla giustizia in merito all’indagine dell’interferenza russa nelle elezioni presidenziali del 2016. Nessuno dei tre è stato ad ogni modo rimosso dall’incarico attraverso l’impeachment.

L’11 gennaio 2021 è stata avviata la procedura per la richiesta di un nuovo impeachment nei confronti di Donald Trump, accusato di incitazione all’insurrezione in relazione all’attacco a Capitol Hill.

Contents.media
Ultima ora