×

India, crescono i casi di influenza aviaria: chiusi zoo e mercati

Condividi su Facebook

L'influenza aviaria spaventa l'India: riscontrati casi in 9 stati del Paese. A Delhi sono stati chiusi zoo e mercati.

India influenza aviaria

In India torna molto alta la soglia d’attenzione nei confronti dell’influenza aviaria a causa di diversi casi del morbo riscontrati in alcune zone del Paese. Al momento sarebbero 9 gli stati indiani con riscontrati focolai di aviaria e si attendono gli esiti di laboratorio su altri uccelli trovati morti.

Nella capitale Delhi un’ordinanza ha disposto l’immediata chiusura del grande mercato di pollame di Ghazipur. Sempre a Delhi sono stati trovati morti nei giorni scorsi centinaio di uccelli, in gran parte corvi, ed è stato disposta la chiusura dello zoo e impedito ai visitatori di entrare in parchi e riserve naturali.

India, allerta influenza aviaria

La situazione però, come detto, sembra riguardare l’intero territorio indiano: in Uttar Pradesh, stato che confina con Delhi, è stato chiuso lo zoo di Kanpur.

E ancora nello stato di Mumbai, Maharashtra, sono centinaia i polli trovati morti negli ultimi due giorni. Nel distretto di Parbhani sono stati chiusi otto allevamenti di polli ed è stato disposto l’abbattimento di 8.000 capi.

I primi casi risalgono alla prima settimana di gennaio e si sono verificati nello stato del sud di Kerala. In quell’occasione era stata diramata l’allerta nazionale e ordinato l’abbattimento di oltre 50.000 anatre di allevamento.

Chiusi poi in tutto il Paese i negozi che vendono pollame.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Contents.media