×

Brexit, Olanda: confiscati panini al prosciutto a chi arriva da UK

Condividi su Facebook

Confiscati panini al prosciutto agli automobilisti in arrivo dal Regno Unito in Olanda: i primi effetti della Brexit.

Panini al prosciutto confiscati
Brexit: confiscati panini al prosciutto in Olanda

I primi effetti della Brexit: in Olanda, doganieri sequestrano i panini al prosciutto a chi arriva dalla Gran Bretagna. “Tutto sarà confiscato, benvenuto nella Brexit signore, mi spiace”.

Brexit: in Olanda sequestrati panini al prosciutto

È accaduto in Olanda. Qui, a causa delle norme post-Brexit, i doganieri hanno l’obbligo di confiscare panini al prosciutto agli automobilisti in arrivo dalla Gran Bretagna.

La vicenda è stata documentata da un servizio della tv olandese, girato al terminal traghetti di Hoek van Holland. Nel video si vedono gli agenti che spiegano agli automobilisti, piuttosto stupiti, che “non è più possibile portare alcuni cibi in Europa, come carne, frutta, verdure, pesce”.

Uno dei camionisti, che possedeva vari panini, ha chiesto di poter tenere il pane rinunciando al prosciutto. Qui la replica del doganiere: “No, tutto sarà confiscato, benvenuto nella Brexit signore, mi spiace”.

Lo stesso governo britannico aveva indicato panini al prosciutto e formaggio come esempi di cibo che non sarebbe più stato possibile portare nell’Ue dopo l’uscita definitiva del Paese. Le nuove regole, in vigore dal 1 gennaio, vietano appunto l’importazione sul territorio comunitario di cibo contenente carne o latticini, anche se solo per uso personale.

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Annachiara Musella

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.

Leggi anche

Contents.media