×

Moglie porta al guinzaglio il marito per evitare norme anti-covid

Accade in Canada. Una coppia è stata multata che la moglie aveva portato a spasso il marito al guinzaglio: “è il mio cane”.

moglie porta al guinzaglio marito
moglie porta al guinzaglio marito

“È il mio cane”. Sono le parole di una donna che è stata fermata dalla polizia canadese dopo essere stata vista portare a spasso il marito con il guinzaglio, proprio come fosse un animale domestico”. Si tratta di una storia alquanto curiosa avvenuta a Sherbrooke in Quebec.

La Polizia li ha trovati per strada intorno alle ore 21 chiedendo che cosa stessero facendo lì.

Alla domanda fatta dalle forze dell’ordine la donna ha risposto che il motivo per cui ha portato il marito a spasso al guinzaglio era proprio per portarlo a fare i bisogni. Un caso che nella fattispecie rientrerebbe tra quelli nei quali è permesso uscire anche dopo l’orario di coprifuoco che in Canada viene attivato dalle ore 20 fino alle ore 5 del mattino.

La Coppia “non ha collaborato”, ha fatto sapere il dipartimento di Polizia Sherbrooke. Moglie e marito sono stati poi sanzionati con una multa dell’importo 1.546 dollari canadesi.

Moglie porta al guinzaglio il marito

Una moglie per uscire fuori dall’orario del coprifuoco ha deciso di portare il marito al guinzaglio come se fosse un cane essendo uno dei casi durante i quali è possibile uscire durante l’orario di coprifuoco. Questa storia a dir poco surreale è accaduta in Quebec a Sherbrooke.

La coppia è stata avvistata dalla polizia intorno alle 21 di sera, ma quando le Forze dell’ordine canadesi avrebbero riscontrato un rifiuto di moglie e marito a collaborare e riscontrata l’evidente illiceità non essendo il marito appunto un animale domestico hanno provveduto a multare la coppia.

Ad ogni modo anche in Canada i contagi sarebbero in crescita seppure ad un ritmo inferiore rispetto a quello europeo eppure solo nelle ultime 24 ore i nuovi casi in Canada hanno raggiunto quota 6.294.

Contents.media
Ultima ora