×

Covid, 15 positivi in Cile dopo aver partecipato al compleanno del gatto

In una piccola cittadina del Cile ben 15 persone sono risultate positive al Covid dopo essersi riunite per festeggiare il compleanno di un gatto.

covid gatto 768x554

Si tratta di un vero e proprio focolaio di Covid quello scatenato da alcune persone che in piena pandemia hanno deciso di riunirsi per festeggiare nientemeno che il compleanno di un gatto. Il bizzarro episodio è avvenuto nella cittadina di Santo Domingo, nella regione cilena di Valparaiso qualche mese fa, ma soltanto ora la storia è potuta emergere grazie ai media locali.

Covid, focolaio a seguito di una festa per un gatto

Complessivamente sono state ben 15 le persone risultate positive dopo essersi riunite per festeggiare gli anni dell’animale. Tutto ciò è stato confermato da Francisco Alvarez, rappresentate nel ministero della Salute per la regione di Valparaiso, che ai microfoni di Radio Bio Bio ha affermato: Ho pensato fosse uno scherzo quando ho saputo che 15 persone si erano infettate durante il compleanno di un gatto.

Lo abbiamo detto in ogni modo possibile: stare a casa, oppure se necessario incontrarsi prendere tutte le precauzioni necessarie”.

Le autorità sanitarie hanno successivamente interrogato i partecipanti e sei di questi hanno confermato che il party era stato organizzato per festeggiare il compleanno del gatto. Lo stesso Alvarez ha poi aggiunto in un comunicato che: Il gatto non ha mai avuto il virus , ma il proprietario sì”.

La pandemia in Cile

A partire dall’inizio della pandemia in Cile sono stati registrati 680.740 casi di coronavirus, a cui si aggiungono 17,594 decessi. I contagi sono concentrati soprattutto nell’area metropolitana della capitale Santiago, ma nonostante ciò il governo non ha mai imposto un lockdown su tutto il territorio nazionale .

Contents.media
Ultima ora