×

Covid-19 nel Regno Unito: Johnson pensa a un lockdown più lungo

La situazione in Gran Bretagna è molto grave.

Boris Johnson

Il Regno Unito è in piena emergenza Covid-19 e a breve non si escludono nuove misure per contrastare la diffusione del contagio. Soltanto nelle ultime 24 ore i morti per Coronavirus nel Paese sono oltre 1.800. Ormai da giorni, infatti, nel Paese le vittime superano quota mille: i numeri preoccupano e non poco.

Covid-19 nel Regno Unito, la situazione

Il governo ha intanto annunciato che la scuola non riaprirà prima di Pasqua (inizio di aprile). Inizialmente i vertici politici avevano pensato a un ritorno tra i banchi a metà febbraio, ma i contagi aumentati a dismisura hanno fatto propendere verso un’altra decisione.

In ogni caso l’eventuale riapertura delle scuole sarà comunicata a famiglie e studenti almeno 14 giorni prima. Attualmente restano quindi le due ipotesi.

La prima è quella della riapertura programmata per la seconda/terza settimana di febbraio, la seconda dopo Pasqua. Ma Boris Johnson pensa anche a una terza molto più stringente per tutto il Regno Unito.

Le varie ipotesi

Ovviamente tutto questo dipenderà dall’andamento dei contagi. Boris Johnson ha in mente anche un’altra strada, quella più drastica: il rischio è quello di prolungare il lockdown fino all’estate. La speranza per il popolo britannico è di un vistoso calo dei contagi, ma la strada è molto tortuosa e difficile.

I numeri restano veramente drammatici nel Regno Unito. I casi totali nel Regno Unito superano quota 3,5 milioni (dall’inizio della pandemia), le vittime per Covid-19 sono oltre 95mila.

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessandro Artuso

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora