×

Usa, ladro ruba auto e trova bambino: madre minacciata di denuncia

Un ladro ha rubato un’auto scoprendo, poi, che a bordo c’era anche un minore di 4 anni: allora è tornato indietro minacciando di denunciare la madre.

Ladro

Un uomo ha rubato un’auto parcheggiata ma, allontanandosi a bordo della vettura, ha notato che a bordo era presente anche il figlio della proprietaria dell’auto. A quel punto, è tornato indietro e ha minacciato di denunciare la donna per abbandono di minore.

Ladro ruba un’auto e trova un bambino

La singolare vicenda è avvenuta nella giornata di sabato 16 gennaio, in una stradina di Beaverton, nello Stato americano dell’Oregon.

Sulla base delle ricostruzioni sinora effettuate dalle autorità locali, un uomo ha rubato una macchina parcheggiata per poi scoprire di non essere solo all’interno dell’abitacolo. Il ladro, infatti, scappando con la vettura, ha presto notato un bambino di quattro anni, figlio della proprietaria del mezzo.

In questo contesto, ha scelto di tornare sui suoi passi e ha minacciato la madre del piccolo di denunciarla per aver lasciato da solo il minore e le ha intimato di portarlo via al più presto.

Gli agenti di polizia, inoltre, hanno riferito che la donna aveva parcheggiato l’auto in prossimità dell’ingresso di un negozio presso il quale di era recata per rifornirsi di carne e latte. In questo frangente, consapevole di dover svolgere un’operazione di pochi minuti, ha lasciato il piccolo nella macchina, con il motore acceso e la portiera del guidatore aperta.

Il tempo, considerato minimo dalla signora, è stato invece sufficiente a uno sconosciuto per appropriarsi dell’auto.

Le testimoniante della polizia e della madre del piccolo

L’episodio è stato commentato alla Cnn da Matt Henderson, portavoce della polizia di Beaverton, nel seguente modo: «Quando il ladro ha visto il bambino è tornato dalla madre e l’ha rimproverata. Ha minacciato di chiamare la polizia e poi è andato via con la sua auto.

Dopo il furto, infatti, è tornato indietro e ha ordinato alla donna di portare il bambino fuori dall’auto: poi, è ripartito. Siamo grati che abbia avuto almeno la decenza di riportare indietro il piccolo».

Sull’accaduto si è espressa anche la madre del minore nonché proprietaria del mezzo rubato: «Ho commesso un gesto stupido, dettato dalla fretta, che non farò mai più. È stata una decisione presa in una frazione di secondo, una di quelle che può cambiare tutto. Ringrazio Dio perché mio figlio sta bene. Come mamme, siamo sempre molto impegnate e pensiamo che ci stiamo allontanando solo per un secondo non accadrà nulla ma questo è un perfetto esempio di come abbassare la guardia, anche per un attimo soltanto, possa essere terribile».

L’auto rubata, infine, è stata rinvenuta a pochi chilometri di distanza dal luogo del furto. Il ladro, invece, è riuscito a svanire senza lasciare alcuna traccia.

Contents.media
Ultima ora