×

Vaccino Covid, Barnier: “Firmati contratti per 3 miliardi di dosi”

Lo ha annunciato il capo negoziatore della UE per la Brexit Michel Barnier. Sono stati ordinati finora circa 3 miliardi di dosi.

vaccino covid Barnier
vaccino covid Barnier

L’unione europea ha ordinato circa 3 miliardi di dosi. Questo è quanto è stato trapelato dal capo negoziatore dell’Unione Europea per la Brexit Michel Barnier durante la trasmissione “Caffè Europa” in onda su Radio 1. Una quantità definita come ha dichiarato lo stesso Barnier sulla base della convenienza, ma anche dettata dalla possibilità di ottenere quantità maggiori di dosi da distribuire tra tutti i 27 Paesi dell’Unione.

La commissione europea ha poi precisato che le dosi ordinate sono esattamente 2.3 miliardi, aggiungendo però anche che “sono in corso trattative con altre società per garantire più dosi”.

Vaccino Covid, l’annuncio di Barnier

“Noi abbiamo deciso di mettere in comune l’acquisto di vaccini, questo permette di ottenere prezzi notevolmente più bassi, e quantità superiori per l’insieme dell’unione: abbiamo prenotato tre miliardi di dosi”.

Ad annunciarlo Michel Barnier capo negoziatore per l’Unione Europea per la Brexit durante la trasmissione radiofonica “Caffè Europa” su Radio1.

Sugli ordini dei vaccini Michel Barnier ha svelato alcuni importanti aspetti dichiarando che: “Gli ordini sono stati fatti quando il Regno Unito era ancora parte del mercato unico. Credo che dobbiamo lasciare il Covid fuori dalle polemiche su questioni molto gravi come i test, i vaccini, ecc.

I britannici hanno scelto una via più solitaria, forse con delle procedure regolamentate diversamente rispetto alle nostre”.

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora