×

Australia, stupro di gruppo: 15enni drogate e aggredite da 10 uomini

Due ragazze di 15 anni sono state drogate e aggredite sessualmente da 10 uomini: lo stupro di gruppo è avvenuto a Calamvale District Park, in Australia.

Violenza

Due ragazze di 15 anni sono state drogate e aggredite sessualmente da un gruppo di dieci uomini, in Australia. La tragica vicenda, avvenuta il 28 dicembre 2020, è stata denunciata alle autorità che hanno identificato e posto in stato di fermo quattro aggressori.

La ricostruzione delle dinamiche degli eventi

Un gruppo di uomini ha costretto due 15enni ad assumere alcol e droghe per poi abusarne sessualmente a Calamvale District Park, a sud di Brisbane, in Australia.

Sulla base delle ricostruzioni sinora condotte dagli agenti australiani, le ragazze avrebbero conosciuto uno degli uomini del branco sul social network Snapchat. I contatti instaurati online hanno condotto, poi, all’organizzazione dell’incontro avvenuto a Calamvale District Park.

Durante l’udienza tenuta in tribunale, a proposito dello stupro di gruppo, l’agente locale Min Hu ha dichiarato: «Gli accusati erano consapevoli dell’età delle ragazze.

Le hanno sedotte con alcol e droghe e le hanno violentato. Ogni stupro è durato tra i 10 e i 15 minuti».

I sospettati posti in stati di fermo

Dei dieci soggetti che hanno commesso il reato, quattro sono stati individuati dalle forze dell’ordine australiane e dovranno affrontare 40 capi d’accusa ciascuno, tra i quali 16 accuse di stupro.

Uno degli uomini ha recentemente presentato domanda di libertà su cauzione alla Corte dei Magistrati di Brisbane. Un altro sospettato, invece, un ragazzo di 19 anni, si è dichiarato inizialmente estraneo ai fatti per poi affermare di non essere consapevole che le ragazze non avessero compiuto la maggiore età. A questo proposito, Van Heerden, l’avvocato del giovane, ha sostenuto dinanzi alla corte: «Il mio cliente è stato portato a credere che le ragazze fossero più grandi… solo a seguito dell’accusa ha saputo che le due avevano effettivamente 15 anni».

Secondo alcune testimonianze fornite in aula, inoltre, i presunti stupri di gruppo potrebbero essere stati filmati dal branco. Tuttavia, le autorità competenti non si sono ancora espresse in merito a un eventuale ritrovamento di simili video.

Australia, stupro di gruppo ai danni di due 15enni

La vicenda è stata commentata dal commissario della polizia del Queensland, Katarina Carroll, che ha anche preannunciato l’imminente arresto di altri sospettati colpevoli delle violenze sessuali ai danni delle quindicenni. Il commissario Carroll si è espressa nei seguenti termini: «Questo è un incidente assolutamente disgustoso, e qualcosa con cui quelle ragazze dovranno convivere per il resto della loro vita».

Sinora, gli uomini posti in stato di fermo hanno un’età compre tra i 19 e i 22 anni. Un sospettato è comparso in tribunale nella giornata di sabato 30 gennaio mentre altri due si sono recati presso la Richlands Magistrates Court lunedì 1° febbraio. Tutti i soggetti sono stati accusati di circa 40 reati ciascuno: tra le accuse sono comprese quella di stupro, aggressione finalizzata allo stupro e trattamento indecente di un minore al di sotto dei 16 anni.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora