×

Quali sono i 14 Paesi Covid free secondo l’Oms?

I 14 Paesi Covid free sono soprattutto isole e isolotti: la lista stilata dall'Organizzazione mondiale della sanità.

paesi covid-free

Secondo un rapporto dell’organizzazione mondiale della sanità sono quattordici i Paesi covid free, cioè quei posti del mondo che non hanno mai conosciuto il coronavirus da quando è iniziata la pandemia. Nel rapporto dell’Organizzazione mondiale della sanità, stilato ad un anno dall’inizio della pandemia, comprende una lista di 14 Paesi che vanno dalle Samoa americane a Sant’Elena.

Di questi paradisi immuni al coronavirus, che ha ha già contagiato oltre cento milioni di persone e ne ha uccisi finora 2,3 milioni, dodici sono isole o isolotti a migliaia di chilometri dalla costa, mentre gli altri due paesi sono la Corea del Nord e il Turkmenistan, luoghi su cui la comunità scientifica è scettica riguardo all’accuratezza dei dati sanitari trasmessi all’Oms.

I 14 Paesi covid free oggi

Il rapporto dell’Oms riporta in quali Stati non siano mai stati segnalati casi di contagio da covid-19, o per le dure chiusure e restrizioni o per la loro posizione. Quasi tutti i paesi covid free, infatti, sono isole del Pacifico. Nella lista figurano le isole Cook, che sono composte da 15 piccole isole nel Pacifico meridionale, lontane 3.000 chilometri dalla Nuova Zelanda. Qui si è adottata la misura della quarantena obbligatoria all’ingresso e il divieto temporaneo di imbarcazioni nei suoi porti, comprese le navi da crociera.

Anche nelle Samoa americane, nel Pacifico meridionale, già da un anno hanno chiuso i confini con divieto di spostamento anche ai residenti che si trovavano all’estero. Gli isolani sono potuti tornare solo due settimane fa. Seguono poi Narau, il terzo paese più piccolo del mondo, Palau, vicina alle Filippine, forse uno dei primi Paesi al mondo che riuscirà a vaccinare tutta la popolazione.

Scetticismo su Corea Nord e Turkmenistan 

Per quanto riguarda i dati relativi ai contagi di Corea del Nord e Turkmenistan la comunità scientifica li ha contestati, sebbene la politica rigida di Kim Jong Un, che ha imposto restrizioni rigidissime alla popolazione, ma sembrerebbe improbabile l’assenza di casi di Covid. 

Contents.media
Ultima ora