×

Infermiera 29enne andrà nello spazio, da bambina era guarita dal cancro

A dieci anni Hayley Arceneaux sconfisse il cancro e ora l'ospedale per cui lavora ha deciso di inviarla nello spazio a bordo di un razzo SpaceX.

infermiera spazio 768x514

Sono passati quasi vent’anni da quando l’infermiera Hayley Arceneaux sconfisse il cancro da bambina; adesso lo stesso ospedale che la curò e per il quale ora lavora l’ha scelta per un viaggio nello spazio previsto per la fine di quest’anno.

Al momento della partenza l’infermiera oggi 29enne sarà non solo la persona più giovane ad aver mai volato nello spazio ma anche la prima ad andarci con un impianto protesico.

Guarì dal cancro a 10 anni, infermiera andrà nello spazio

Quando guarì dal tumore, Hayley Arceneaux si era promessa di raggiungere due traguardi nella sua vita: quello di diventare a sua volta infermiera per poter aiutare gli altri e quello di effettuare un viaggio intorno al mondo.

Se il primo risultato è stato raggiunto, diventando infermiera del St. Jude Children’s Hospital di Memphis, negli Stati Uniti, il secondo si avvererà nei prossimi mesi. È stato infatti lo stesso ospedale che la curò vent’anni fa a selezionarla per salire a bordo di un razzo SpaceX Falcon 9 che partirà dalla Florida entro la fine dell’anno.

Alla guida della spedizione ci sarà infatti il miliardario 38enne Jared Isaacman, che lo scorso gennaio annunciò di aver acquistato un viaggio organizzato dalla compagnia spaziale fondata da Elon Mask.

Isaacman ha deciso di donare due dei quattro posti presenti nella navetta all’ospedale, il quale ha poi deciso di scegliere Hayley, in quanto uno dei posto dovrà essere simbolicamente occupato: “Da un operatore sanitario in prima linea, qualcuno che simboleggia la speranza”. L’altro posto è stato messo in palio tramite una lotteria.

Non ha tardato ad arrivare il commento dell’infermiera, che al New York Times ha dichiarato: Ho chiesto se avrò un timbro sul passaporto per andare nello spazio ma a non credo, allora disegnerò solo una stella e la luna su uno dei miei passaporti”.

Contents.media
Ultima ora