Etsy: cos'è e come funziona - Notizie.it
Etsy: cos’è e come funziona
Donna

Etsy: cos’è e come funziona

Avete mai sentito parlare del sito di e-commerce “Etsy”? In questa guida vi spieghiamo come funziona e come fare acquisti.
L’e-commerce è stata una vera e propria rivoluzione nella nostra vita quotidiana. Ci permette di fare acquisti con un semplice click, approfittando di sconti e il tutto ci arriva direttamente a casa. Meglio di così!
L’unico svantaggio è che non possiamo toccare con mano la merce e può capitare di fare degli acquisti errati.

Tuttavia, vi sono molti siti che danno come garanzia il reso gratuito. Questo significa che è possibile cambiare la merce senza spese, senza spese aggiuntive.
Può capitare di essere alla ricerca di un oggetto particolare, ad esempio quelli di artigianato ma non sempre è facile trovarli. La soluzione c’è e si chiama Etsy ed è un mercatino virtuale, ovvero tramite questo sito, un venditore può aprirsi un negozio nel quale mettere in vendita le proprie creazioni; la stessa cosa di un ambulante che ha la sua bancarella al mercato.
Attenzione però, su Etsy non è possibile vendere qualunque cosa: un requisito importante è che la merce deve essere di fabbricazione propria o un oggetto introvabile, vintage.

E’ possibile trovare davvero di tutto, dall’abbigliamento agli accessori ed è inoltre possibile commissionare un lavoro al venditore, dal momento che è possibile contattarlo privatamente.
Una volta che avrete trovato quello che stavate cercando, fare l’ordine sarà molto semplice.

Dovrete contattare il venditore e in poco tempo, vi verrà recapitato a casa il pacco. Dal momento che su Etsy si trovano anche venditori stranieri, i tempi di spedizione potrebbero subire dei ritardi.

Il pagamento è molto sicuro anche perchè se dovessero esserci dei problemi, vi verrà in aiuto il servizio clienti. Per capire se il venditore è affidabile o meno, lo si può vedere dalle recensioni.

E se gli artisti siete voi e volete vendere le vostre opere d’arte, come dovete fare?

Innanzitutto assicuratevi che la vostra creazione sia davvero originale e ricercata; in questo modo i vostri oggetti saranno sempre ricercati; solitamente le cose che vanno per la maggiore sono i gioielli.
Non è necessario realizzare subito una grande quantità di materiale, è sufficiente infatti mettere in vendita pochi articoli. Questo servirà sia a farsi conoscere, sia ad avviare il proprio negozio virtuale. E poi c’è un altro punto molto importante, se mettete in vendita poco materiale, potrete ricevere dei commenti positivi o negativi, che vi aiuteranno ad avere le idee chiare per le prossime creazioni.

Per assicurarvi i clienti, è importante preparare una bella confezione con tanto di logo personale, con la quale andrete ad imballare l’articolo che avete venduto.

Non dimenticate inoltre di “addolcire” il cliente, inserendo all’interno del pacco un bigliettino di ringraziamento o un omaggio.

Per creare il vostro negozio dovete registrarvi sul sito Etsy.com, compilando tutti i campi richiesti. Qui dovete scegliere molto attentamente il nome utente perchè sarà anche il nome del vostro negozio e non potrete più cambiarlo.

A questo punto è ora di allestire il vostro negozio! Modificate la grafica della pagina con dei banner, la vostra foto e descrizione (dovrete dare fiducia ai potenziali clienti). Caricate le foto delle vostre creazioni, inserite il prezzo ed il gioco è fatto!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche