×

Euro 2020 semifinale Italia-Spagna 5-3: Jorginho porta gli azzurri in finale

Trionfo dell'Italia che ha sconfitto la Spagna ai rigori grazie ad un gol di Jorginho che ha segnato con freddezza. Gli azzurri sono in finale.

Euro 2020 Italia Spagna
Euro 2020 Italia Spagna

Con un magnifico gol segnato con freddezza da Jorginho, l’Italia è approdata in finale e ora può davvero vivere le sue “Notti magiche” tentando nell’impresa. Questa semifinale è stata certamente molto sofferta, con la squadra iberica che non ha mancato di essere minacciosa in diverse occasioni.

La prima rete di Chiesa e quella dei quattro rigoristi che hanno attraversato la barriera di Usai Simon hanno fatto però il resto. La strada adesso si fa ancora più irta, ma c’è la consapevolezza che la finale è ad un passo. Il prossimo appuntamento è l’11 luglio alle ore 21.00. Per decidere la sfidante bisognerà attendere il risultato di Inghilterra-Danimarca.

Euro 2020 Italia Spagna, i rigori

I rigori si sono aperti con un abbraccio molto bello tra i due portieri Donnarumma e Unai Simon.

Il primo a tirare è stato Locatelli che ha sbagliato il rigore. Anche Dani Olmo non ha centrato la porta. Si sono seguiti per l’Italia Locatelli, Bonucci e Bernardeschi che hanno segnato la rete. Per la squadra iberica ha segnato Gerard Moreno, ma il rigore sbagliato di Morata ha riacceso le speranze degli azzurri con Jorginho che ha potuto approfittare della situazione per segnare il suo gol. Con il suo rigore, l’Italia va in finale.

Euro 2020 Italia Spagna, tempi supplementari

I tempi supplementari sono iniziati con entrambe le squadre molto stanche. Al 97esimo è arrivata la prima ammonizione di Rafael Toloi per fallo su Dani Olmo. Al 98esimo è la volta dell’ennesima occasione delle furie rosse con Donnarumma che ha parato un calcio di punizione di Dani Olmo. Al 102esimo Llorente tenta il secondo gol, ma la porta viene salvata da Jorginho. Al 107esimo l’Italia fa l’ultimo cambio.

Al posto dell'”uomo gol” Chiesa entra Bernardeschi. Anche la Spagna fa l’ultimo cambio: esce Pau Torres per Eric Garcia.

Al 111esimo Berardi segna in posizione di fuorigioco, ma non c’è stato nemmeno il tempo di interpellare il VAR. Al 118esimo viene ammonito il secondo giocatore della serata: si tratta di Bonucci che ha ricevuto un giallo per fallo su Morata.

Euro 2020 Italia Spagna, il secondo tempo

Il secondo tempo ha ripreso con la nazionale italiana che è scesa in campo senza nessun cambio. Al 49esimo Jorginho ha lanciato in profondità il pallone che tuttavia è sbilanciato e non è stato minaccioso per la porta spagnola. Al 51esimo è arrivato il primo giallo della serata con l’ammonimento di Busquets su fallo di Immobile. Al 52esimo la Spagna è ancora nuovamente pericolosa in area di rigore grazie al tiro di Busquets che supera di poco la porta.

Al 60esimo avviene la magia in casa azzurra. Grazie ad un gol di Chiesa l’Italia passa in vantaggio con una rete servita da un’azione tra Insigne e Immobile. Per la porta di Unai Simon non c’è stato alcuno scampo.

Al 61esimo arriva un primo cambio sia per la Spagna che per l’Italia. Esce Ferran Torres per Morata, mentre Mancini chiama Imm0bile ed entra Berardi. Al 70esimo la panchina spagnola effettua un secondo cambio. Entrano Gerard Moreno e Rodri ed escono Oyarzabal e Koke. Infine al 73esimo cambio anche per l’Italia. Al posto di Verratti ed Emerson entrano Pessina e Toloi.

Al 77esimo la Spagna si avvicina prepotentemente verso l’area di rigore con Morata che tira verso Donnarumma, ma Bonucci chiude e salva gli azzurri. Al 79esimo la rete di Morata su assist di Dani Olmo riporta la situazione in parità. Dopo aver concesso tre minuti di recupero, il secondo tempo si è concluso non senza sofferenza da parte dell’Italia. Si va ai supplementari con il punteggio di 1-1.

Euro 2020 Italia Spagna, il primo tempo

I ritmi della partita sono iniziati fin da subito molto alti con le occasioni di rete che non sono mancate né da parte degli azzurri, né da parte della Spagna. Al 21esimo minuto l’Italia ha sfiorato il vantaggio grazie ad un passaggio di Emerson che ha anticipato l’azione di Unai Simon passando il pallone a Immobile, quindi un secondo passaggio a Barella che tuttavia non ha trovato lo spazio per concludere l’azione che è stata seguita da un tentativo pericoloso da parte degli spagnoli al 25esimo con Dani Olmo che ha tirato all’altezza del dischetto. Provvidenziale però la parata di Donnarumma che ha salvato la porta azzurra.

Al 33esimo Dani Olmo ci riprova grazie ad una palla persa da Verratti. La Spagna si fa sempre più minacciosa con Oyarzabal che tenta il gol con il sinistro, ma la palla finisce fortunatamente fuori. Sul finire del primo tempo Emerson tenta l’impresa grazie ad un’azione di Lorenzo Insigne che serve una palla d’oro che finisce tuttavia contro la traversa.

Euro 2020 Italia Spagna, Mancini: “Sapevamo che sarebbe stata durissima”

C’è stata grandissima soddisfazione, ma anche molta consapevolezza per quello che sarebbe stato il match da parte del CT della Nazionale Roberto Mancini che al termine della partita ha dichiarato: “Ci fa piacere aver regalato una serata così agli italiani, ora ne manca una se sarà possibile. Sapevamo che sarebbe stata durissima, la Spagna ci ha messo in difficoltà, abbiamo cercato di segnare quando abbiamo avuto le occasioni. Abbiamo avuto difficoltà perché avevamo poco la palla. Volevamo la finale, poi i rigori sono un terno al lotto. Faccio i complimenti alla Spagna, è una grandissima squadra. Siamo felici, ringrazio i ragazzi per aver creato qualcosa di bello. Non abbiamo fatto ancora tutto: ora recuperiamo le forze, è stata durissima. Lo sapevo, sarebbe stata la più dura del torneo. E’ la sesta, sarebbe stata stancante, ma volevamo la finale”.

Euro 2020 Italia Spagna, le formazioni ufficiali

Ecco quali sono i giocatori che sono scesi in campo alle ore 21:

  • Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. Allenatore: Mancini
    Spagna (4-3-3): Simon; Azpilicueta, Eric Garcia, Laporte, Jordi Alba; Koke, Busquets, Pedri; Ferran Torres, Oyarzabal, Dani Olmo. Allenatore: Luis Enrique

Qualora le squadre dovessero accedere ai rigori i calciatori scelti per l’Italia saranno Domenico Berardi, Leonardo Bonucci, Ciro Immobile, Lorenzo Insigne e Jorginho, mentre per la Spagna tireranno il rigore Koke, Morata, Moreno, Dani Omo e Oyarzabal.

Euro 2020 Italia Spagna, Mancini: “Affronteremo una grande squadra”

Intanto il Commissario Tecnico della Nazionale Mancini in conferenza stampa si è mantenuto scaramantico circa l’esito della partita: “Italia favorita contro la Spagna? Speriamo che per una volta ci azzecchiate. Noi sappiamo che non sarà così semplice e che dovremo fare una grande partita contro una grande squadra. Siamo nella semifinale di un Europeo e non ci sono partite semplici”. Secondo il CT Mancini potrebbe prospettarsi “una bella partita, Spagna e Italia sono piene di giocatori di talento”.

Euro 2020 Italia Spagna, l’omaggio a Raffaella Carrà

Nel frattempo durante la fase di riscaldamento nello stadio è stata fatta risuonare una delle canzoni più simboliche di Raffaella Carrà ovvero “A far l’amore comincia tu”. Un omaggio della Federcalcio che ha chiesto e ottenuto dall’UEFA che gli ospiti potessero cominciare nel segno dell’allegria: «La scomparsa di un’icona come Raffaella Carrà donna innovativa e artista straordinaria, ha colpito tutti. Prima di Italia-Spagna, la sua partita, vogliamo ricordarla con allegria, ascoltando insieme la sua musica carica di energia”, le parole del presidente di Federcalcio Gravina.

Euro 2020 Italia Spagna, l’abbraccio tra De Rossi e Luis Enrique

Poco prima della partita tra Italia e Spagna tra Daniele De Rossi e Luis Enrique c’è stato un incontro molto emozionante segnato da un abbraccio tra i due. L’ex centrocampista della Roma era stato infatti allenato dal CT della nazionale spagnola.

Euro 2020 Italia Spagna, presenti allo stadio circa 54mila visitatori

Allo stadio sono stati presenti in occasione del match oltre 54 mila visitatori dei quali sono 11mila i tifosi degli italiani, mentre sono 9mila i sostenitori della nazionale iberica. La vendita dei biglietti è stata invece libera purché si sia sottoposti ad un tampone nelle ultime 48 ore, nonché si dimostri mediante un documento di aver completato il ciclo vaccinale negli ultimi 15 giorni.

Euro 2020 Italia Spagna, l’esultanza di Matteo Salvini

Tra le persone ad esultare per la vittoria dell’Italia non poteva mancare il leader della Lega Matteo Salvini che su Instagram ha pubblicato un video della durata di circa un minuto. “Si si si si…”, l’esultanza di Salvini che non è riuscito a contenere la sua gioia. Nel corso della serata Salvini ha postato una serie di foto e video con indosso la maglia della nazionale, nella quale non ha mancato di commentare con i suoi follower i momenti più salienti della partita.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Matteo Salvini (@matteosalviniofficial)

Contents.media
Ultima ora