×

Euro 2020, tifoso rinuncia a un biglietto per andare a donare le cellule staminali

La storia del ragazzo che rinuncia ad una gara di Euro 2020 è un chiaro messaggio di solidarietà: la scelta del giovane, poi la sorpresa.

Euro 2020, la scelta di un tifoso dell’Inghilterra

La finale di Euro 2020 tra Italia e Inghilterra si avvicina sempre più, ma per un tifoso che ha acquistato il biglietto della semifinale c’era già qualcosa di maggiormente importante da affrontare.

Euro 2020, rinuncia alla semifinale Inghilterra-Danimarca: i motivi 

Il protagonista della vicenda si chiama Sam Astley ed è un impiegato che lavora in un’azienda di tecnologia manifatturiera a Worchester. Il ragazzo ha rinunciato al tagliando dell’incontro tra Inghilterra e Danimarca e lo ha fatto per un buon motivi: la donazione delle cellule staminali

Euro 2020, la rinuncia per una buona causa 

La sua fidanzata, Beth Hill, lavora come infermiera e di recente aveva vinto due biglietti per godersi dagli spalti la magia della semifinale dell’Inghilterra ad Euro 2020. “Nessuna partita di football piò valere più che salvare la vita a qualcuno” ha raccontato al Stourbridge News.

L’operazione è stata eseguita in un ospedale privato senza alcun problema. I due fidanzati hanno seguito la partita in tv, seppur distanti. Due eventi in un solo giorno e una scelta da fare, soprattutto vista l’iscrizione di Sam nel registro dei donatori di cellule staminali

Euro 2020, Sam rinuncia alla semifinale: i dettagli 

Il ragazzo si era iscritto al registro in seguito ad un evento per commemorare la morte di un giovane di 22 anni.

Il padre del giovane soffre di una malattia del sangue e prova, ormai da tempo, a sensibilizzare le persone su questa malattia.

Dopo aver ascoltato la storia Sam non ha perso tempo è si è subito iscritto al registro per donare le cellule staminali. La decisione è stata ratificata presso un ente che si occupa di beneficenza e che opera per la cura della leucemia, nonché del trapianto delle cellule staminali ematopoietiche. Entrambi non sono andati al match, ma i biglietti non sono andati a vuoto: i fratelli di Beth hanno infatti seguito la Nazionale dei Tre Leoni.

La notizia ha fatto il giro del web, da qui l’idea di uno sponsor di donare a Sam e alla fidanzata due biglietti per la finale tra Inghilterra e Italia in programma domenica 11 luglio a “Wembley“. 

Nel frattempo il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sarà presente a “Wembley” per l’ultimo atto della competizione europea itinerante: inglesi a caccia del primo successo assoluto agli Europei, azzurri per il secondo trionfo dopo quello ottenuto nel 1968. 

Contents.media
Ultima ora