Eurofighter velocità massima
Eurofighter velocità massima
Cultura

Eurofighter velocità massima

eurofighter
eurofighter

A che velocità può arrivare l'Eurofighter? Scopriamolo.

L’Eurofighter Typoon è il velivolo militare, per la precisione un caccia multiruolo, più avanzato disponibile attualmente sul mercato. Si tratta di un mezzo militare avente come ruolo primario l’intercettazione degli altri velivoli e la superiorità aerea. La sua velocità è in grado di superare per due volte la velocità del suono, proprio come il Concorde.

La velocità massima dell’Eufighter

Il velivolo militare prodotto da Alenia Aermacchi, Airbus Group e BAE Systems raggiunge una velocità di crociera di ben 1.593 chilometri orari, e può raggiungere una velocità massima di 2.495 chilometri orari, pari al valore Mach 2: questo vuol dire che può andare più veloce di due volte rispetto alla velocità del suono. Una velocità simile è raggiunta, per fornire un paragone, del Concorde, ricordato per lo sfortunato incidente che avvenne in Francia nell’estate del 2000.

L’Eurofighter Typoon

Il suo sviluppo è iniziato nel 1983, all’interno del programma “Future European Fighter Aircraft”. Questo progetto era frutto di una collaborazione multinazionale tra l’Inghilterra, la Germania, la Francia, la Spagna e anche l’Italia.

La Francia, a causa di alcuni disaccordi, iniziò a sviluppare per proprio conto il Dassault Rafale, un altro modello di aereo da caccia multiruolo. L’Eurofighter è un velivolo molto agile e progettato per il combattimento aria-aria. È molto efficace in particolare contro gli altri aeromobili, e attualmente è considerato il caccia di ultima generazione più avanzato mai sviluppato in Europa.

L’Aeronautica Militare

Questo modello di caccia è stato inserito, grazie alle sue prestazioni e alla sua efficienza, nel servizio d’allarme nazionale. È garantito dai reparti dell’Aeronautica Militare per la difesa aerea 24 ore su 24 e 365 giorni all’anno, ed è particolarmente utile in caso di missioni di intercettazioni: l’Eurofighter è in grado, difatti, di identificare qualunque traccia aerea sospetta che venga rilevata dai radar. Il suo debutto è avvenuto in occasione del combattimento avvenuto durante l’intervento militare in Libia del 2011 con la Royal Air Force britannica e la nostra Aeronautica Militare. Durante questa campagna è stato utilizzato per missioni di ricognizione e bombardamento a terra, oltre che di difesa aerea.

Caratteristiche tecniche

L’E.

Typoon ha un’apertura alare di quasi 11 metri; è lungo 15,96 m e alto 5,28. Il suo peso a vuoto è di quasi 11.000 kg, mentre il suo peso massimo al decollo è di 23.000 chilogrammi. La sua autonomia massima è di 3.600 km, con un raggio d’azione di oltre 1.350 km. Può ospitare un equipaggio di due piloti, ed è armato con un cannone Mauser calibro 27 mm.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi anche