×

Eurovision 2022, la Russia è stata esclusa dalla manifestazione

Esclusa la Russia dall'Eurovision 2022. Prima c'è stato un "no" secco dell'Ebu alla proposta dell'Ucraina, poi la decisione finale.

Eurovision 2022

La guerra tra Russia ed Ucraina oltre ad avere ripercussioni economiche, politiche e sociali, influenza anche gli eventi sportivi e televisivi. La Tv di Stato Ucraina ha chiesto infatti di escludere i concorrenti russi dall’Eurovision Song Contest 2022.

La Russia è esclusa dall’Eurovision 2022

Alla manifestazione canora che si terrà in Italia, a Torino, non parteciperà la kermesse russa. La proposta lanciata dall’Ucraina in un primo momento non era stata accettata in quanto gli organizzatori non volevano politicizzare la manifestazione. Successivamente, però, c’è stato un drastico cambio di rotta. La decisione è stata presa dall’European Broadcasting Union (Ebu), che organizza l’evento. La prima risposta data all’Ucraina, come riporta TGCOM24, è stata: “L’Eurovision Song Contest è un evento culturale non politico che unisce i paesi e celebra le differenze attraverso la musica”.

La posizione dell’Ucraina

Al di là della situazione attuale in Ucraina, l’emittente televisiva dello Stato che è sotto assedio ha richiamato, nella propria proposta all’Ebu, ai valori su cui si fonda l’Eurovision. “Vorremmo sottolineare che l’Eurovision Song Contest è stato creato dopo la Seconda Guerra Mondiale per unire l’Europa“, ha dichiarato in una nota la Tv di Stato Ucraina, “in considerazione di ciò, la partecipazione della Russia come aggressore e violatore del diritto internazionale all’Eurovision di quest’anno mina l’idea stessa della competizione“.

Nella nota si legge anche che “l’esclusione della Russia da questo evento canoro su larga scala sarà una potente risposta da parte della comunità internazionale delle emittenti pubbliche alle inaccettabili azioni aggressive e illegali della Federazione Russa e il sostegno alla politica di aggressione ostile delle emittenti statali del paese”.

La decisione definitiva dell’Ebu

La motivazione che ha portato l’Ebu ad escludere la Russia dall’Eurovision Song Contest 2022, accettando dunque la proposta Ucraina, è data dalla preoccupazione che “alla luce della crisi senza precedenti in Ucraina, l’inclusione di una voce russa nel Contest di quest’anno danneggerebbe la concorrenza“.

Una decisione presa a malincuore e non in maniera semplice, ma necessaria e presa dopo ampie consultazioni.

Contents.media
Ultima ora