×

Ex militare ucciso in casa nell’Oristanese, il nipote è ricoverato: ipotesi di tentata rapina

È giallo ad Arborea, dove un ex militare dell'esercito è stato trovato morto in casa. Ferito il nipote, che sarà ascoltato dai carabinieri come testimone.

ex militare ucciso oristanese

L’intera comunità di Arborea piange la scomparsa di Paolo Fonsatti, 70 anni. L’ex militare dell’esercito è stato trovato senza vita: l’uomo pare sia stato ucciso in casa, nell’Oristanese

Ex militare ucciso in casa nell’Oristanese

Paolo Fonsatti pare sia stato ucciso con diverse coltellate.

L’uomo ormai senza vita è stato trovato all’interno della sua casa.

Ciò che è realmente successo all’interno dell’abitazione del 70enne resta al momento un mistero. Spetta a Ris e carabinieri indagare per fare luce sulla vera dinamica dei fatti. Familiari e conoscenti ne piangono la tragica scomparsa e sperano sia presto fatta giustizia. 

In casa con l’ex militare dell’esercito c’era il nipote, che è rimasto ferito in modo lieve e trasportato all’ospedale per accertamenti e visite mediche.

In quanto testimone, l’uomo è stato ascoltato dai carabinieri. Il suo racconto, infatti, sarà fondamentale per proseguire le indagini sul caso.

Dopo il ricovero in ospedale a Oristano, dove è arrivato in codice verde, il nipote è fermo in caserma, ascoltato dai carabinieri.

Ex militare ucciso nell’Oristanese: il racconto del nipote

Stando a quanto riferito dal nipote, trasportato in ospedale in seguito alle ferite riportate, Paolo Fonsatti è rimasto vittima di una tentata rapina.

I ladri si sarebbero intrufolati nella casa della vittima, aggredendola allo scopo di rapina. Lui e lo zio sarebbero stati colti alla sprovvista, trovandosi davanti all’improvviso dei rapinatori entranti nell’abitazione con il volto coperto.

Il racconto del nipote, tuttavia, è al momento al vaglio degli inquirenti. Dalle sue parole, l’ipotesi più accreditata è quella della rapina finita in tragedia, ma per il momento restano aperte altre piste sulle quali le autorità dovranno condurre le dovute verifiche.

Ex militare ucciso in casa nell’Oristanese: le indagini

Dopo l’allerta lanciata per il ritrovamento del corpo senza vita di Paolo Fonsatti, sul posto sono arrivati i carabinieri per eseguire i dovuti accertamenti, perquisire l’abitazione in cui è avvenuto il delitto e raccogliere le prove necessarie per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Per indagare su quanto successo nella casa dell’ex militare, nella borgata di S’Ungroni ad Arborea, è stato necessario anche l’intervento degli specialisti del Ris di Cagliari.

Chiamato, inoltre, il procuratore di Oristano, Ezio Domenico Basso, che dopo 23 anni di esperienza tra Torino, Mondovì, Saluzzo e Vercelli ha lasciato il Piemonte da diversi anni ed è diventato il procuratore della Repubblica di Oristano.

Contents.media
Ultima ora