×

Facebook, sono più di 30 milioni gli utenti morti

default featured image 3 1200x900 768x576

facebook gli account di utenti deceduti diventano un cimitero virtuale

Continuano a vivere online nei loro profili Facebook curati da amici e parenti che non smettono di ricordarli postando commenti, saluti e canzoni.

Sono circa trenta milioni gli utenti del social network deceduti, una vera e propria “community dell’aldilà” che sta aumentando ogni giorno di più e che fa riflettere su come sia cambiato anche l’approccio alla morte, dopo l’avvento dei social network. E’ come se oggi fosse possibile, per chiunque lasci la vita terrena, continuare una seconda vita digitale. Proprio su questo argomento stanno cominciando ad emergere studi e ricerche su quali potrebbero essere le future dinamiche ed evoluzioni del tema “morte” in relazione ai social network.

In Giappone e in Cina, per esempio, stanno prendendo sempre più piede i “cimiteri online” : i defunti vengono ricordati attraverso un blog dedicato e le ceneri vengono sparse in mare (in questi Paesi ci sono problemi di spazio, dato che sono molto popolosi). Tra un bel po’ di anni Facebook potrebbe diventare una “enciclopedia” che raccoglie i profili delle vecchie generazioni, una sorta di raccolta archeologica utile a capire l’evoluzione del social network nel tempo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora