×

Famiglia morta in casa, l’autopsia: padre ucciso da un malore, madre e figlio dalla fame

L'autopsia sui corpi della famiglia morta in casa ha rivelato che il padre è stato ucciso da un malore, mentre la madre e il figlio sono morti di fame

Famiglia Canullo

I risultati dell’autopsia effettuata sui corpi della famiglia morta in casa a Macerata, hanno rivelato che il padre è stato ucciso da un malore, mentre la madre e il figlio sono morti di fame. 

Famiglia morta in casa, l’autopsia: padre ucciso da un malore, madre e figlio dalla fame

Le conclusioni a cui sono arrivati Roberto Scendoni, medico legale, e Rino Froldi, tossicologo forense, dopo l’autopsia condotta sui corpi della famiglia morta in casa a Macerata, svelano che Eros Canullo è morto a causa di un malore, mentre la moglie Angela Maria Moretti e il figlio Alessandro sono morti di fame. Si tratta di un tassello essenziale per ricostruire quanto è accaduto. La famiglia era molto conosciuta. Eros Canullo, di 80 anni, era stato un imprenditore a Santa Croce.

Angela Maria Moretti, di 76 anni, era stata una logopedista per l’Anffas. Il figlio Alessandro, di 54 anni, da ragazzo era stato vittima di un terribile incidente stradale che lo aveva reso invalido. 

Una storia di isolamento e solitudine 

La famiglia, con il passare del tempo, si era chiusa in se stessa, in un isolamento che l’aveva allontanata da amici e parenti. A settembre 2020, Angela Maria aveva avuto un ictus, che l’aveva bloccata a letto.

Il marito si occupava di tutto, chiedendo aiuto alla Croce Verde quando il figlio cadeva e lui non riusciva ad alzarlo. Sanitari e un amico di famiglia avevano fatto segnalazione per il degrado crescente della casa in cui l’80enne si prendeva cura dei due invalidi. La scorsa estate Eros aveva deciso di mettere in vendita una casa e si era rivolto all’agenzia. Dopo un po’ di tempo, non riuscendo più a rintracciarlo, i dipendenti dell’agenzia avevano contattato i carabinieri.

Il 5 agosto una pattuglia è andata a controllare, ma nessuno ha risposto al citofono. I titolari della pizzeria avevano spiegato che la famiglia trascorreva sempre l’estate al mare, per cui le ricerche si erano chiuse. 

Famiglia trovata morta a Macerata

A settembre, la sorella di Angela Maria, che vive a Milano, dopo aver cercato di parlare con la sorella per settimane, aveva segnalato la sua scomparsa. Il 6 settembre erano stati trovati i tre corpi senza vita in avanzato stato di decomposizione nella villetta in cui vivevano. Mentre la squadra mobile avviava le indagini, il sostituto procuratore Ciccioli aveva incaricato il medico legale Scendoni e il professor Froldi per scoprire le cause del decesso e la data. I consulenti hanno stabilito che Eros Canullo è stato ucciso da un malore, tra la fine di giugno e l’inizio di luglio. Per la moglie e il figlio non ci sono tracce di lesioni o sostanze tossiche, per cui l’ipotesi è che siano morti di fame, rimasti senza l’unica persona che si prendeva cura di loro. La procura dovrà valutare se ci siano responsabilità per quanto accaduto. 

Contents.media
Ultima ora