Fanghi d'alga guam: come eliminare la cellulite
Fanghi d’alga guam: come eliminare la cellulite
Salute

Fanghi d’alga guam: come eliminare la cellulite

I fanghi d'alga guam aiutano tantissimo chi soffre di buccia d'arancia.

I benefici dei fanghi d’alga guam sono tantissimi, come comprovato da molti esperti del settore, ma anche da tantissime donne che li usano ormai quotidianamente. Stiamo parlando di prodotti cosmetici, i cui effetti sono straordinari, ma non miracolosi. Tutte le donne che sperimentano o che soffrono di cellulite, sanno benissimo cosa significa soffrire di questo disturbo e i fanghi sono considerati un valido aiuto per eliminarla o comunque per ridurla. Sono prodotti dalle proprietà ottime, grazie soprattutto alle doti disintossicanti e rimineralizzate della pelle. Inoltre, aiutano a ridurre la cellulite e ad avere una pelle tonica e poco rugosa. Un’altra grande proprietà è il fatto che rallentino i radicali liberi e contrastano l’invecchiamento cutaneo. Insomma, sembrano essere davvero l’arma migliore per combattere gli inestetismi della cellulite e in questa guida cercheremo di capire cosa sono, quali sono i benefici, come agiscono sulla pelle e come combattono questo fastidioso problema per ogni donna.

Fanghi d’alga guam

Si chiamano in questo modo, in quanto sono dei veri e propri fanghi a base di alghe oceaniche, il cui nome è appunto alga guam.

Sono considerate davvero efficaci per combattere la cellulite e donano al corpo freschezza e morbidezza, oltre ad eliminare questo problema che affligge le donne.

Eliminare cellulite

Si ricavano dalle alghe presenti negli oceani. Guam si riferisce a una isola delle Marianne, nell’Oceano Pacifico, dove si trovano queste alghe utili per i fanghi. Questo tipo di alghe sono usate nel campo della cosmesi proprio per le proprietà di cui sono dotate. Le alghe si raccolgono nel mese di maggio e poi sono adagiate in aree grandi utili per l’essiccazione e l’areazione.

Il vento oceanico che soffia in queste aree aiuta a far sì che perdano la loro componente idrica, diventano secche e conservano poi la loro particolarità e proprietà. Le alghe sono ricche di tantissimi componenti: vitamine, minerali, protidi, grassi, glicidi, sali minerali come cloro, zolfo, fosforo e iodio, oltre a componenti micronutrienti, quali il betacarotene e la vitamina C.

I fanghi sono utili in quanto rendono la pelle morbida, fresca, elastica e compatta, levigano la pelle, compattano i tessuti e aiutano a ridurre gli inestetismi della cellulite.

Applicarli sulla pelle è molto semplice: basta metterne un po’ sull’area interessata, massaggiare in modo delicato facendo massaggi circolatori, ricoprire il tutto con uno strato di pellicola, lasciare ad agire per circa 45 minuti e poi risciacquare.

In seguito, affinché il prodotto sia efficace, è meglio applicare anche una crema gel per tonificare la pelle. Devono essere applicati a giorni alterni e il procedimento può essere ripetuto per circa 6 mesi. Subito dopo, è possibile che si avverta una sensazione di prurito e bruciore, ma non è necessario spaventarsi, in quanto pian piano andrà a sparire. Oltre alle alghe, sono ricchi di altri elementi che hanno lo scopo di snellire l’area interessata, come i fitoestratti di edera, fucus e ippocastano.

Le ultime novità

Per quanto riguarda questo prodotto usato molto dalle donne per combattere la cellulite, vi sono alcune novità in merito. E’ un tipo di prodotto che al momento si trova in offerta ad prezzo molto speciale: puoi acquistare la confezione da un kg al rpezzo di 59,90 Euro, invece che 79 Euro.

Per usufruire della promozione e per saperne di più, consigliamo di cliccare sull’immagine seguente

fanghi d'alga guam

I risultati sono ottimi e sono stati studiati anche dalle università italiane che hanno fatto un sondaggio sulle donne che hanno provato questo tipo di prodotto. Aiutano a compattare la pelle, rendendola liscia ed eliminando quell’effetto bucherellato che è fastidioso per molte donne. Dopo alcune applicazioni, ti renderai conto che la circolazione sanguigna migliora poiché il flusso viene triplicato. La pelle risulta essere più morbida ed elastica, il gonfiore e i noduli sono spariti. A distanza di 90 giorni, ti renderai conto della diminuzione del grasso e dell’adiposità.

Sono composti da alghe per cui le gambe sono molto più lisce, i fitoestratti di edera aiutano a rilassare i tessuti, il fucus aumenta il metabolismo e quindi aiuta a perdere grasso, olio di origano previene la cellulite, l’argilla assorbe i liquidi e rigenera i tessuti, l’ippocastano è utile in quanto aiuta nella circolazione sanguigna e migliora il gonfiore delle gambe, mentre l’olio di limone aiuta a favorire la circolazione e il mentolo è adatto per l’effetto freddo che stimola il consumo calorico.

Come agiscono

i Fanghi d’Algua GuamNon hanno particolari controindicazioni o effetti collaterali.

Coloro che soffrono di fragilità capillare, sarebbe meglio non li usassero in quanto si potrebbero avere problemi, come per esempio alla tiroide. E’ sempre bene parlare con il medico prima di usarli e capire quante applicazioni è necessario fare. Si possono usare anche durante il periodo della gravidanza o dell’allattamento, ma è meglio chiedere il parere del medico o di un esperto del settore. Sarebbe bene attendere un paio di ore prima di esporsi al sole e ai suoi raggi.

Sono prodotti che funzionano davvero, dagli effetti prodigiosi che potrai notare nel giro di pochissimo tempo sin dai primi trattamenti. Per i primi giorni è meglio fare un fango al giorno per poi diminuire di intensità. Sono naturali e davvero ottimi ed è meglio evitare il fai da te.

Il prezzo varia a seconda del prodotto. Un barattolo da mezzo chilo può costare intorno ai 50 Euro, mentre uno da un chilo potrebbe costare anche 90 Euro.

Grazie all’applicazione di questi fanghi, la pelle si rinnova e si rigenera giungendo ad ottenere un equilibrio idrolipidico ideale. Aiutano tantissimo nel trattamento della cellulite in quanto aiutano a rallentare la formazione dei radicali liberi e contrastano l’invecchiamento della pelle.

Tutte le donne che li hanno provati sono concordi nell’affermare la validità del prodotto, anche se non elimina del tutto il problema, ma i miglioramenti sono davvero notevoli e la pelle a buccia d’arancia tende a ridursi. Non sono un prodotto miracoloso, ma, in associazione a una dieta povera di grassi e carboidrati, attività fisica e bere molto, aiuta tantissimo a ottenere i risultati sperati.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche