> > Fare benzina da oggi costa di più: prezzi e aumenti

Fare benzina da oggi costa di più: prezzi e aumenti

Benzina

Da oggi fare benzina costa di più. La benzina dovrebbe salire oltre 1,76 euro, il gasolio attorno a 1,85 euro.

Da mezzanotte è operativo il taglio dello sconto fiscale sui carburanti per effetto del decreto del Governo varato lo scorso 23 novembre.

La benzina dovrebbe salire oltre 1,76 euro, il gasolio attorno a 1,85 euro

Fare benzina da oggi costa di più: prezzi e aumenti

Da oggi fare benzina costa di più, da mezzanotte è operativo il taglio dello sconto fiscale sui carburanti. Un rialzo di dieci centesimi, ma che vista l’Iva al 22% farà salire il costo di un litro di diesel o benzina di 12,2 centesimi.

Da oggi la benzina dovrebbe salire oltre 1,76 euro, il gasolio attorno a 1,85 euro. Nel solo mese di dicembre entreranno nelle casse dello Stato 317 milioni di euro in più, che in un anno diventeranno 3,8 miliardi. Le associazioni dei consumatori segnalano che l’aumento delle accise potrebbe spingere in su l’inflazione, innescando una frenata dei consumi a pochi giorni dal Natale. 

Aumentano i rincari: non solo benzina 

Non è l’unica spesa a cui i consumatori dovranno prestare molta attenzione. Dal 1 gennaio 2023 sarà la volta dell’aggiornamento delle retribuzioni minime in base alla variazione dell’indice dei prezzi al consumo, con l’adeguamento all’80% dell’inflazione. Per lo stipendio di una colf o una babysitter, per esempio, si potrebbe arrivare a pagare 2000 euro in più ogni anno. Con le temperature in calo e la riduzione degli stoccaggi, tornerà a salire anche il rpezzo del gas.

I prezzi sono lievitati negli ultimi tre giorni, mentre nella settimana dal 22 al 29 novembre, secondo i dati del Gas Infrastructure Europe, gli stoccaggi nell’Unione Europea sono scesi dal 94,6% al 93,2%.