FAUX - Fotografie di Dada Samarelli | Notizie.it
FAUX – Fotografie di Dada Samarelli
Cronaca

FAUX – Fotografie di Dada Samarelli

L’associazione Culturale ” La Corte, fotografia e ricerca” presenta:

FAUX – Fotografie di Dada Samarelli

a cura di Fausta Maria Bolettieri

dal 28 settembre – al 28 ottobre 2011
Castello Svevo – P.zza Federico II di Svevia 4, Bari

Vernissage – mercoledì 28 settembre 2011 – ore 19,00

Ci troviamo nela Decima Bolgia dell’ottavo cerchio dell’Inferno, Canto XXX, laddove Dante scorse “due ombre smorte e nude, che mordendo correvan di quel modo che ‘l porco quando del porcil si schiude”.

L’estetica classica insegna che ogni forma d’arte si fonda sul principio della Mimesi, ossia l’imitazione della realtà. Cosa accade quando ci si addentra in un processo di mimesi della mimesi stessa? E se ancora, come Platone insisteva nell’affermare, le cose già di per sé sono copie imperfette e contraffate dell’Idea, e le immagini artistiche non sono altro che una “copia della copia”, cosa potrebbe risultare da una “copia della copia della copia”? Se l’arte è diseducativa e distruttrice, la contraffazione dell’arte quale aggettivo dispregiativo si sarebbe aggiudicata dai giudizi del grande maestro dell’estetica prima?

Il concetto di appropiazione ha stabilito nel corso della storia una sorta di gerarchia feudale fra artista clonatore e artigiano del pennello.

Lichtenstein, Rosenquist , Wharol, sono solo alcuni dei nomi di coloro che hanno attuato un proficuo processo di predazione artistica.

Faux si fonda su un meccanismo di ironizzazione, su un piano iperbolico di rielaborazione, di ognuna di quelle teorie che, prima della rivaluzione del ready- made ad opera di Duchamp, hanno fatto della fotografia solo un clone senz’anima della realtà, “impoverendo il genio artistico” ( Baudelaire ).

Con il Patrocinio della Provincia di Bari, del FONDO PER L’AMBIENTE ITALIANO ( delegazione di Bari ) e del blog RISO PATATE & BORCHIE.

Sarà possibile visitare la mostra presso la Cappella del Castello Svevo, P.zza Federico II di Svevia, 4 Bari tutti i giorni dal 28 settembre al 28 ottobre 2011 dalle 8,30 alle 19,30 (chiusura ingresso alle 18,30). Chiuso il mercoledì. Info 080.528.62.60.

ADELE SAMARELLI

Adele Samarelli, classe 1988, nasce a Corato in provincia di Bari. Dopo aver conseguito la maturità classica si trasferisce a Milano dove segue i suoi sogni universitari e artistici parallelamente. Ama le opere di Pierre e Gills, Cindy Sherman, gli autoritratti e l’alta moda. Lavora come fotografa free-lance nel mondo della pubblicità e della moda. (http:/www.nakedada.com )

RISO PATATE E BORCHIE ( www.risopatateborchie.blogspot.com )
Il Progetto FAUX di Adele Samarelli viene presentato per la prima volta sul web attraverso Riso Patate & Borchie nel marzo 2011 dove Dada ritrae i 5 blogger all’interno di capolavori di Picasso e Gaguin. Da li l’idea di realizzare una mostra all’interno del Castello Svevo realizzando fotografie ad hoc. Attraverso una ricerca di archivio sono stati scelti i quadri più significativi degli artisti che negli ultimi decenni hanno esposto nella sede museale del Castello Svevo e l’artista ne ha riproposti i “falsi”.

Castello Svevo – P.zza Federico II di Svevia 4, Bari

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora