I fedeli gridano al miracolo, ma il parroco smentisce
I fedeli gridano al miracolo, ma il parroco smentisce
Cronaca

I fedeli gridano al miracolo, ma il parroco smentisce

Madonna pompei miracolo

I fedeli inneggiano al miracolo, vedendo che la corona della Madonna di Pompei oscilla. Il prete smentisce, la colpa è di un tirante saltato.

La corona di una statua raffigurante la Madonna si muove. I fedeli increduli parlano di miracolo, ma il prete si vede costretto a deluderli. L’evento ha una spiegazione tecnica e null’altro che sia trascendentale o divino.

L’illusione del miracolo

Nella suggestiva cornice della città di Pompei, la celebre città delle rovine, accade qualcosa di straordinario, o almeno così è parso. La stupenda e sacra statua che svetta sulla sommità della basilica, la Madonna di Pompei, si muove. Per essere più precisi, la corona che ne sormonta il capo comincia ad oscillare. Il dondolio non passa inosservato agli occhi della moltitudine di persone che lì si trovavano in quell’attimo sorprendente.

Tra fedeli e non, residenti e turisti, la reazione è unanime: si grida immediatamente al miracolo. Un segno divino, un messaggio dall’alto. La notizia ha dell’incredibile e non può far altro che propagarsi a macchia d’olio tra voci che corrono, telefonate che partono e post sui social.

Un fenomeno prodigioso che suggestiona da subito una miriade di credenti.

Sfortunatamente il miracolo viene prontamente smentito. Il disincanto giunge da una voce che non può essere ignorata. Proprio il vicerettore della Basilica si vede costretto a dare la spiacevole delusione ai fedeli che già esultavano di gioia e traboccavano di devozione nei riguardi della Santissima Vergine.

La smentita del prete

Proprio don Ivan Licinio ha dovuto smentire il miracolo. Il prete spegne gli entusiasmi con un post su Facebook nel quale indica le ragioni, tutt’altro che di origine ultraterrena, per le quali la corona della Madonna di Pompei ha preso vita:

“[…] i fatti dicono che semplicemente si è sganciato il tirante che fissa la corona alla base della statua. Per questo motivo il vento ha fatto oscillare la corona per un po’ fino a quando, grazie ai Vigili del Fuoco, è stato ripristinato l’aggancio.”

Questa è la deludente spiegazione addotta dal vicerettore della basilica di Pompei. L’illusione del miracolo è dovuta ad un oggetto terreno e soggetto all’usura: un effimero chiodo si è sganciato improvvisamente dalla base della corona, lasciando libero un tirante. Senza quest’ultimo, la corona ha cominciato ad oscillare sospinta dal vento, causando l’effetto ottico che ha eluso i fedeli.

Le reazioni dei credenti alla smentita

Il messaggio di don Ivan Licinio è stato forzato, come si può leggere nella relativa introduzione al post, dalla mole eccessiva di chiamate da tutta Italia. Il contenuto delle chiamate era, come ci si potrebbe aspettare, inerente l’ipotetico accaduto divino. Così, in forza di ciò, il prete si è visto costretto alla smentita che ha provocato lamentele e risentimenti da molte persone, cosa che inizialmente non aveva ritenuta necessaria.

Qualcuno si definisce deluso dall’atteggiamento di un uomo di tale fede, altri ribadiscono che se il tirante si è mollato non è stato frutto del caso. Il volere di Dio ha fatto oscillare la corona sul capo della Madonna. Altri ancora si rifiutano di credere al fattore umano, alla luce del fatto che in moltissimi anni non si è mai verificato un incidente del genere, valida ragione per parlare di miracolo.

Don Ivan risponde ai commenti, affermando che i miracoli veri lenivano le membra, ma erano mirati all’indurito ed inaridito spirito della gente. Un qualcosa che oggi come allora deve cambiare, tale è il grande scoglio della fede religiosa.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Apple Pink Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Burberry The Beat For Men - Tester
35 €
Compra ora