Federalismo fiscale: Bologna sì, Napoli no | Notizie.it
Federalismo fiscale: Bologna sì, Napoli no
Cronaca

Federalismo fiscale: Bologna sì, Napoli no

Una interessante ricerca del dipartimento economico del PD ha anticipato cosa succederà con il federalismo fiscale. In particolare, i comuni perderanno risorse utili per i servizi essenziali pari a 445 milioni di euro. Non tutti, naturalmente. Tra i 92 comuni esaminati, 52 – tra cui Bologna – beneficieranno della riforma. Gli altri – come L’Aquila e Napoli – perderanno risorse pari a oltre il 60%.

Ecco chi perde e chi ci guadagna in percentuale tra i capoluoghi di regione: L’Aquila -66%, Potenza -56%, Catanzaro -46%, Napoli -61%, Bologna +40%, Roma -10%, Genova -22%, Milano +34%, Ancona +10%, Campobasso +5%, Torino -9%, Bari-12%, Cagliari +2%, Palermo -55%, Firenze +33%, Perugia -2%, Venezia +26%.

Dovremo essere contenti? Solo un leghista puro lo sarebbe. Avete notato quante persone sono andate al Sud per le vacanze di Natale? La stazione di Bologna è stata assalita da quanti hanno raggiunto le città di origine per festeggiare il Natale mentre la città si svuotava.

La ricchezza che si produce qui è prodotta anche da gente del Sud. Non c’è nulla da essere contenti se qui il federalismo fiscale porterà giovamento e al Sud ancora più miseria da aggiungersi a quella morale cui l’ha costretta una intera classe dirigente.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Apple Pink Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Burberry The Beat For Men - Tester
35 €
Compra ora