×

Federica Pellegrini rivela a Maurizio Costanzo: “Ho sofferto di bulimia”

Federica Pellegrini ha confessato a “L’Intervista” di Maurizio Costanzo, di essere stata bulimica in passato, ma di esserne uscita in tempo. E vuole incontrare un fan che ha vinto il cancro.

default featured image 3 1200x900 768x576

Le parole di Federica Pellegrini

La nuotatrice

Federica Pellegrini è stata ospite al programma di Maurizio Costanzo L’Intervista – che era ricominciato ospitando Mara Venier -e ha confessato di aver attraversato un periodo buio in passato, un periodo in cui ha convissuto con la bulimia. Potremo sentire quello che ha detto giovedì 19 ottobre in seconda serata su Canale 5.

Costanzo le ha chiesto se fosse vero che una volta aveva rifiutato di prendere persino una scodella di latte con i cereali: la campionessa di nuoto era un po’ imbarazzata, ma ha confessato di aver avuto per un periodo “qualche problemino di natura alimentare”.

“Un’ po’ anoressica?”, le ha domandato il giornalista usando una formula eufemistica, e lei ha risposto che no, vomitava: era bulimica. Ma per fortuna di fatto si è trattata di una “cosa sfiorata”, ha sottolineato: “Non è durata per fortuna tanto, perché ho cercato subito aiuto, però, insomma, l’ho fatto qualche volta. Sì. Purtroppo, sì”. Fede ha anche parlato dei sacrifici per raggiungere il successo professionale, della sua famiglia e naturalmente non ha potuto evitare di parlare della sua tormentata storia d’amore finita con il collega Filippo Magnini.

Ma la nota più dolente ha riguardato appunto di problemi di salute che ha avuto in passato.

L’invito al ragazzino che ha sconfitto il cancro

In questi giorni si sta parlando di Federica Pellegrini anche per un altro commovente aneddoto riguardante ad un’altra grave malattia, il cancro, che ha colpito un suo fan, il quale però oggi è anche lui fortunatamente guarito. Si tratta di un adolescente di 16 anni di nome Marco Leoni, che le ha fatto trovare una lettera in una scarpa all’interno della cesta dove teneva anche la sua tuta durante i Mondiali di Budapest, vinti nel luglio scorso con i 200 metri stile libero.

Vincente

Marco vive da tempo in Ungheria con la madre e segue Federica addirittura dal 2004, dalla sua vittoria alle Olimpiadi di Atene, e ha voluto cominciare anche lui a nuotare: aveva 6 anni. Poi l’anno scorso ha scoperto di avere un cancro e nel periodo delle operazioni e della chemioterapia ha dovuto ovviamente smettere di allenarsi, ma ha anche detto che la nuotatrice gli ha dato “una grande forza per superarlo”. Nemmeno il fatto di essersi anche rotto una mano, l’ha scoraggiato.

Lettera di un fan

L’atleta 29enne, già felice per la propria vittoria quel giorno a Budapest, ha raccontato di essere “rimasta molto colpita dalla vicenda personale” del suo giovane fan, anche quella a lieto fine, e ha postato la missiva di Marco sulla sua pagina Instagram . Poi la lettera è stata rilanciata dal Corriere della Sera. Federica ha deciso di premiare la determinazione del ragazzino e il suo affetto, così l’ha invitato a nuotare con lei appena possibile: “Lo aspetto a Verona, magari quando va a trovare il padre a Brescia: vediamo come si può fare”, ha detto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora