×

Federico Tedeschi, la svolta: si indaga per omicidio volontario

Federico Tedeschi è stato trovato morto in casa il 26 novembre 2017 a soli 19 anni. Ora è arrivata la svolta: si indaga per omicidio volontario.

Federico Tedeschi

Importante svolta nel caso di Federico Tedeschi, 19enne trovato morto in casa il 26 novembre 2017. Si indaga ufficialmente per omicidio volontario. 

Federico Tedeschi, la svolta: si indaga per omicidio volontario

La Procura di Roma ha aperto ufficialmente un fascicolo per omicidio volontario per il caso di Federico Tedeschi, 19enne trovato morto a casa il 26 novembre 2017.

Le indagini erano state riaperte a luglio 2021 e dopo le battaglie della famiglia è stato ufficialmente aperto il fascicolo per omicidio volontario. Le indagini sono state affidate agli agenti della squadra mobile. La mamma di Federico Tedeschi non ha mai creduto al decesso per un malore e mesi fa è stata convocata dal procuratore generale Michele Prestipino. “Il dottor Prestipino mi ha letteralmente commossa allorquando mi ha rassicurato del suo personale impegno.

Lo ringrazio con tutto il cuore per avermi convinta a confidare ancora nell’istituzione che rappresenta. Da oggi, e lo dico da persona cresciuta sui codici e nella devozione del diritto, torno a sperare nella giustizia” ha dichiarato l’avvocata Emanuela Novelli, madre di Federico Tedeschi. 

La vicenda

Federico Tedeschi è stato trovato privo di vita nella sua casa di Roma, il 26 novembre 2017. La madre e la sorella erano uscite e quando sono tornate hanno trovato il cancello aperto, dettaglio a cui subito non hanno fatto caso.

Quando sono entrate nell’abitazione hanno trovato Federico morto. In casa erano presenti tracce ematiche e segni di una colluttazione, anche de inizialmente è stato decretato che il ragazzo era morto per un malore. Federico aveva dei lividi sul volto e gli mancava un dente. Aveva delle chat segrete sul televono, cosa che ha spinto i genitori a chiedere indagini più approfondite.

Contents.media
Ultima ora